Home Eventi & Fiere Tutto pronto per il convegno inaugurale della XIII edizione di Olio Capitale

Tutto pronto per il convegno inaugurale della XIII edizione di Olio Capitale

0
Olio Capitale

Parte oggi venerdì 15 e terminerà lunedì 18 marzo la tredicesima edizione di Olio Capitale, il salone degli extravergini tipici e di qualità, che si terrà alla Stazione Marittima di Trieste con il patrocinio del Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo. Un evento – organizzato dalla Camera di Commercio Venezia Giulia e realizzato da Aries – che gode della collaborazione dell’Associazione Nazionale Città dell’Olio (che nel 2019 festeggia il suo 25° compleanno) e di Turismo Fvg e della sponsorizzazione di Despar Interspar Eurospar e di Crédit Agricole Friuladria.

La Fiera Olio Capitale è da tredici anni l’unica fiera monotematica specializzata sull’olio extra vergine di oliva, evento ormai consolidato nel panorama fieristico nazionale, rivolto principalmente alle piccole e medie imprese, che hanno la possibilità di incontrare, far assaporare, degustare e vendere direttamente al numeroso pubblico visitatore le proprie produzioni di olio ed i prodotti da esso derivati.

In questo contesto il convegno di apertura dal titolo “Olio extravergine di oliva, risorsa culturale e turistica” in programma oggi venerdì 15 marzo alle ore 10.30 nella Oil Room della Stazione Marittima di Trieste, cercherà di affrontare le potenzialità del prodotto olio extravergine di oliva in termini culturali e turistici, non solo come integrazione al reddito dei produttori, ma anche opportunità come sviluppo sostenibile e promozione del paesaggio olivicolo in un’ottica di valore aggiunto per il prodotto.
L’enogastronomia è, difatti, sempre più una esperienza culturale che entra con forza tra i trend del turismo. Per la World Tourism Organization, il turismo enogastronomico è un segmento in forte ascesa tra i più dinamici all’interno del settore.
Secondo la World Food Travel Association la componente enogastronomica ha acquisto una rilevanza considerevole nelle scelte di viaggio: il 93% dei turisti “leisure” (quelli che viaggiano per svago, vacanza, motivi personali e culturali e non per impegni professionali o di studio) ha partecipato a esperienze a tema rilevanti nel corso delle sue più recenti vacanze e il 49% ha indicato il cibo, il vino e l’olio extra vergine d’oliva le ragioni principali di almeno un proprio viaggio negli ultimi due anni.

Moderato dal giornalista enogastronomico Paolo Massobrio, il convegno vedrà la partecipazione del presidente della Camera di Commercio della Venezia Giulia Antonio Paoletti, del presidente delle Città dell’Olio Enrico Lupi, del sindaco di Trieste Roberto Dipiazza, dell’assessore alle Autonomie locali della Regione Friuli Venezia Giulia Pierpaolo Roberti , del responsabile commerciale Crédit Agricole FriulAdria Roberto Decorti e di Diana Candusso, responsabile Area Enogastronomia PromoTurismoFvg che si soffermerà sul tema L’esperienza del turismo enogastronomico nel Friuli Venezia Giulia e la Strada del Vino  e dei Sapori”.
Prenderà parte al convegno anche Roberta Garibaldi, esperta di turismo enogastronomico, docente universitaria, membro del Board of Advisors e Ambasciatore per l’Italia della World Food Travel Association, autrice del Rapporto sul Turismo Enogastronomico Italiano con la relazione sul tema L’olio e la crescita del turismo enogastronomico”.
A tirare le conclusioni sarà l’on. Lorenzo Viviani, componente della XIII Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati.

Gli appuntamenti da non perdere di Olio Capitale 2019 dedicati all’approfondimento non finiscono qui. Lunedì 18 marzo alle ore 10.30 il Salone degli oli extravergini tipici e di qualità ospiterà un vero e proprio “talk show” organizzato dall’Associazione nazionale Città dell’Olio in collaborazione con la Federazione italiana pubblici esercizi (Fipe). Titolo dell’evento, condot- to dal giornalista enogastronomico Paolo Massobrio, Ristorazione 4.0: nuovi scenari tra qualità e sostenibilità”.

Sono previsti gli interventi del presidente della Camera di Commercio della Venezia Giulia Antonio Paoletti, del presidente dell’Associazione nazionale Città dell’Olio Enrico Lupi, del direttore generale della Fipe Roberto Calugi, del capo panel e vice presidente Onaoo Marcello Scoccia e di Gaetano Simonato chef del Ristorante Tano Passami l’Olio Milano (1 stella Mi- chelin). Si parlerà del ruolo della digitalizzazione quale strumento di marketing per le attività del pubblico esercizio e dunque di una ristorazione destinata a essere sempre più 4.0 senza dimenticare però i valori fondamentali della qualità del prodotto, della tradizione e della sempre più necessaria sostenibilità ambientale. Al termine del talk show è prevista una degustazione degli oli extravergine guidata da Emanuele Battista, esperto assaggiatore di Olea.

 

 

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Suggerisci una correzione all’articolo

[recaptcha]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here