Home Eventi La Fiera dell’Ascensione di Voghera fra street food, eventi e cultura

La Fiera dell’Ascensione di Voghera fra street food, eventi e cultura

ascensione

Dal 10 al 13 maggio è attesa a Voghera, in provincia di Pavia, la Fiera dell’Ascensione, un evento che porterà in città specialità dell’enogastronomia, street food, eventi culturali e artistici. “Sono passati 636 anni da quando Gian Galeazzo Visconti autorizzò per la prima volta quella che era la Fiera di San Bovo. Una fiera rurale che portava a Voghera genti e merci da tutto il contado“. Quest’anno, “Fiere In” porta a Voghera nuove iniziative calate nel territorio, che esaltano le sue peculiarità e mettono in mostra i suoi valori.
L’area fieristica conta oltre 2.500 mq nel cortile nord della ex Caserma di Cavalleria, con espositori che spaziano dalle ONLUS locali e fondazione Telethon, che porta avanti la sua battaglia per combattere le malattie rare, a specialità del territorio, come i salumi di Norcia che promuovono la ricostruzione del centro Italia scosso dai sismi.
“Solidarietà” e “ruralità” sono proprio le parole chiave di questa edizione e la seconda permea gli aspetti della fiera che riguardano soprattutto l’Area Fermi, sede storica della fiera agricola. Qui, macchinari e trattori permeano la scena e accompagnano i prodotti in mostra, fra street food, intrattenimento per bambini e l’angolo dell’artigianato locale.
L’aspetto agroalimentare viene esaltato anche nell’area dell’ex Caserma, “dove sarà possibile riscoprire gli autentici sapori dell’Oltrepò, dai salumi ai ravioli De.C.O., o imbarcarsi lungo un viaggio tra le regioni italiane e gli aromi latini di Spagna, Messico e Argentina“.
Sabato 12 maggio la Presidenza del Consiglio Comunale con l’Assessorato ai prodotti tipici, Coldiretti Pavia e il Consorzio di Tutela Vini dell’Oltrepò Pavese ha in programma uno showcooking molto particolare: “Pop al Top: assaggia l’Oltrepò con gli agrichef”.
Il fitto programma della Fiera dell’Ascensione prevede anche spettacoli con dj, compagnie di danza e ospiti; attenzione allo sport fra convegni e attività all’aria aperta; ma la cultura non sarà da meno, con mostre fotografiche e le attività dei musei cittadini. E come in ogni fiera che si rispetti, nel cortile sud dell’ex Caserma sarà possibile visitale il Luna Park e le centinaia di bancarelle che affolleranno le strade, contribuendo ad accendere l’aria di festa che si potrà respirare ininterrottamente per quattro giorni a Voghera.

Print Friendly, PDF & Email
Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: