Home Mercato Pomodoro da industria: firmato accordo sul prezzo per la campagna trasformazione del...
Traduci l'articolo nella tua lingua ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanHindiItalianJapanesePolishPortugueseRomanianRussianSpanish

Pomodoro da industria: firmato accordo sul prezzo per la campagna trasformazione del Sud Italia

0
POMODORO DA INDUSTRIA

È stato sottoscritto l’accordo quadro che fissa il prezzo per la campagna 2019 del pomodoro da industria del Sud Italia.

La parte agricola, rappresentata dalle Organizzazioni dei produttori e l’industria di trasformazione, rappresentata da Anicav, hanno fissato come prezzo di riferimento 95 euro a tonnellata per il pomodoro tondo e 105 per il pelato lungo.

“Si tratta di un significativo passo in avanti – ha commentato subito dopo la firma il presidente di Alleanza Cooperative Agroalimentari Giorgio Mercuriche va nella direzione di una maggiore valorizzazione del pomodoro pelato, che rappresenta il 65% di tutto il pomodoro prodotto al Sud”.
“Il grande punto di forza dell’accordo concluso risiede inoltre nel fatto – prosegue Mercuri – che alla contrattazione hanno preso parte le Organizzazioni dei produttori del pomodoro da industria e le loro organizzazioni di riferimento, gli unici soggetti imprenditoriali che detengono il prodotto e che in quanto tale possono rappresentare al meglio gli interessi della parte agricola. A conferma che delegare a soggetti intermediari la trattativa sul prezzo del pomodoro non sempre porta a risultati vantaggiosi per i produttori”.

5/5 (2)

Lascia una valutazione

Suggerisci una correzione all’articolo

[recaptcha]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here