Home Prodotti Alcolici Pineo, il vermouth al sapore di Liguria

Pineo, il vermouth al sapore di Liguria

In questo momento in cui l’emergenza sanitaria causata dalla diffusione del COVID-19 va di pari passo con le difficoltà delle imprese e delle attività del nostro Paese, a causa delle misure contenitive, abbiamo bisogno anche di segnali positivi. Per questo Horecanews.it, tenendo fede al patto d’informazione con i suoi lettori, ha deciso di non fermare la normale programmazione ma di tenervi aggiornati sulle notizie del settore, anche per concedere un momento di svago dalle difficoltà del momento.

Dopo il successo del Gin Mä – il primo gin distillato con basilico genovese Dop -, i giovani imprenditori genovesi della Compagnia di San Giorgio lanciano il loro secondo prodotto: Pineo. Si tratta di un Vermouth dry bianco, al quale è stato aggiunto un infuso in purezza di pinolo; uno degli ingredienti del pesto genovese che richiama quindi alla Liguria e al liquore iconico della società, il Gin Mä.

“La Compagnia di san Giorgio, come sua consuetudine, ha lanciato un progetto innovativo che segue le tradizioni della nostra Liguria – ha spiegato l’amministratore, Thomas Cuberli -. Abbiamo creato un vermouth con infuso di pinolo in purezza che ringiovanisce questo tipo di vino aromatizzato e permette la creazione di numerosi cocktail in combinazione con il nostro cocktail iconico: il Gin Mä”.

Uno degli obiettivi di Pineo è proprio la combinazione con il Gin Mä, un accostamento che sfocia nel cocktail “Martini Liguria”.

“In onore del signor Martini che più di 100 anni fa partì da Arma di Taggia, in Liguria, per dar vita, a New York, al cocktail a lui dedicato – ha spiegato Cuberli – abbiamo rivisitato il cocktail facendo nascere il Martini Liguria”.

“Accompagnato al drink abbiamo voluto lanciare anche un particolare rituale di preparazione – ha aggiunto Cuberli – mettere un pinolo fresco in una coppa da Martini, coprirlo con la dose di Pineo, aggiungere il Gin Mä, precedentemente mescolato col ghiaccio e fltrato, e guarnire il tutto con un’oliva taggiasca”.

Anche se il gin è tipicamente british e il vermouth piemontese, con la miscela di basilico e pinoli – due degli ingredienti del pesto genovese – continua la missione della Compagnia di San Giorgio di portare un sorso di Liguria in tutto il mondo.

La Compagnia di San Giorgio è una giovane impresa ligure creata da cinque professionisti genovesi (tutti under 35 anni) accomunati dalla passione per i distillati. Il progetto è valso all’azienda la vittoria di Tigullio Crea Impresa (nel 2018), il concorso per le start-up promosso dall’incubatore Wylab di Chiavari, Regione Liguria e Crédit Agricole.
Oggi il Gin Mä e Pineo si possono trovare in Liguria, Toscana, Piemonte, Lombardia, Marche, Molise, Sicilia ed Emilia Romagna. A breve la vendita sarà estesa anche all’estero partendo da Lussemburgo e Albania.

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Print Friendly, PDF & Email
    2.5/5 (2)

    Lascia una valutazione

    Condividi su: