Home Ambiente & Sostenibilità Ogni famiglia italiana spreca 370 di grammi di cibo a settimana

Ogni famiglia italiana spreca 370 di grammi di cibo a settimana

0
cibo, spreco alimentare

Gli sprechi alimentari casalinghi in Italia sono molto più bassi rispetto alla media europea: circa 370 grammi per famiglia. Continuano a finire nella spazzatura soprattutto alimenti freschi come frutta e verdura, pane, latte e yogurt.
Il dato emerge dalla ricerca effettuata dall’Osservatorio nazionale sulle eccedenze, sui recuperi e sullo spreco di cibo, voluto dal Tavolo del ministero delle Politiche agricole e incardinato nel Crea.

Il Ministro Centinaio ha fortemente richiesto dati certi sullo spreco alimentare soprattutto casalingo, dai quali partire per poter combattere questo fenomeno ancora oggi troppo dilagante sebbene, come ha sottolineato, la media bassa rispetto al resto d’Europa dimostra la sensibilità verso il tema e il rispetto degli italiani nei confronti del cibo, un bene preziosissimo.

Durante la presentazione dei dati, inoltre, sono state annunciate per i prossimi mesi campagne di comunicazione per sensibilizzare al tema e sono stati inoltre presentati alcuni progetti finanziati dal Ministero tutti legati al recupero, alla prevenzione e alla lotta allo spreco.
Si va dal Progetto Buon App-etito per il recupero delle eccedenze alimentari tramite l’app “Bringthefood”, al progetto innovativo di imballaggi per carni fresche. Interessante anche il progetto Circular Food Chains che propone lo sviluppo di una piattaforma digitale integrata per la gestione in tempo reale dei prodotti alimentari prossimi alla scadenza, al fine di limitarne lo spreco attraverso la donazione ad una rete di enti locali.

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here