Home Media & TV Netflix racconta la storia del pasticcere siciliano Corrado Assenza
Traduci l'articolo nella tua lingua ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanHindiItalianJapanesePolishPortugueseRomanianRussianSpanish

Netflix racconta la storia del pasticcere siciliano Corrado Assenza

0
Corrado Assenza

Lo scorso venerdì 13 aprile Netflix, la nota piattaforma di streaming, ha pubblicato la nuova docuserie Chef’s Table Pastry.
Il giovane regista newyorkese David Gelb – che è già autore di Chef’s Table, la serie  di successo sempre firmata Netflix dedicata ai cuochi del mondo – ha scelto di dedicare un episodio della serie al siciliano Corrado Assenza.
Il format originale, Chef’s Table, si era già interessato ad un italiano, Massimo Bottura, ed ora sul versante della pasticceria arriva fino a Noto, per raccontare la storia di Corrado Assenza; un volto poco noto ai riflettori e alle telecamere, ma che con la sua sapiente e delicata arte ha di certo lasciato un segno nella nostra tradizione.
Al suo Caffè Sicilia, Corrado Assenza propone dolci della tradizione che, se anche rivistati, ricercano l’equilibrio del gusto originale. In città, e non solo, è conosciuto soprattutto per le sue granite, ma la sua piccola rivoluzione ha dato un tocco nuovo alla pasticceria siciliana: abbassare la quantità di zuccheri e riottenere in altro modo la dolcezza.
Con un’area da sapiente, Assenza avrà di certo colpito il giovane regista che in questa serie ha dato spazio a personaggi molto diversi tra di loro e, come sempre nel suo stile, punta molto sul “fattore umano” oltre che sulla storia professionale.

Di seguito il trailer di Chef’s Table Pastry

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Suggerisci una correzione all’articolo

[recaptcha]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here