Home Eventi Museo Pasta Cuomo: una storia di famiglia, pasta e ristorazione a Gragnano...

Museo Pasta Cuomo: una storia di famiglia, pasta e ristorazione a Gragnano da due secoli

Due secoli di storia familiare legati indissolubilmente alla cultura della pasta di Gragnano, luogo simbolo di questo alimento conosciuto e apprezzato nel mondo. Il 26 settembre la famiglia Cuomo celebra la sua storia e la sua pasta con l'inaugurazione del Museo Pasta Cuomo.

Sabato 26 settembre, l’unica tra le più antiche famiglie di pastai di Gragnano ancora in attività celebra il bicentenario della sua origine con l’inaugurazione del Museo Pasta Cuomo.

Un percorso immersivo attraverso i decenni nella storia del pastificio, che alterna tecnologia digitale ed emozioni concrete trasformate in esperienze indimenticabili. Ed è proprio fra una dimensione storica, familiare ed emotiva e una più moderna e contemporanea che si muovono i tre fratelli Cuomo, Alfonso, Amelia ed Anna, che hanno raccolto il testimone dei loro antenati restaurando l’impresa di famiglia e dandole nuovo impulso nel Pastificio Cuomo, nel Bistrot Pasta Cuomo e nel B&B Pasta Cuomo, in via Roma a Gragnano, Napoli.

Storia dei loghi Pasta Cuomo

Dal fondatore Nicolino Cuomo, che due secoli fa dava vita al pastificio, la storia viene raccontata da documenti e reperti storici che sono confluiti nel libroUna Famiglia, un Pastificio: 200 anni di maccheroni Cuomo a Gragnano” di Silvio de Majo e Francesca Caiazzo.

I fratelli Cuomo hanno deciso di dare valore alla loro storia familiare, rimboccandosi le maniche. Hanno quindi ristrutturato i locali e dato nuova vita al pastificio, ma non solo. Hanno aperto un bistrot per valorizzare le loro produzioni, con piatti che puntano fortemente sulla qualità della pasta trafilata al bronzo con formati ricercati e innovativi, ma che spazia sapientemente dai piatti di terra a quelli di mare, stupendo anche i più golosi con le proposte al dessert. È arrivato poi il Bed and Breakfast, per completare un’offerta turistica a 360°, che dà la possibilità agli ospiti di dormire nei locali ricavati dal pastificio, con stanze che celebrano la pasta e le donne, come la Mafaldina o la Vesuviotta.

pastificio cuomo bistrot
L’entrata del bistrot Pasta Cuomo

Il Museo arriva a completare e dare valore a questa realtà dell’enogastronomia gragnanese che promette di diventare un polo di attrazione turistica da tutto il mondo. E mentre affonda le radici sempre più addentro al territorio, Pasta Cuomo si apre sempre di più verso un orizzonte internazionale, perché la “pasta di gragnano“, quella vera e di qualità, è lingua universale di convivialità e gioia.

Il Museo Interattivo

Il Museo interattivo, con aula didattica, è un format unico nel suo genere che offre a studenti, turisti e appassionati un’esperienza culturale indimenticabile.

Realizzato grazie al finanziamento Cultura Crea di Invitalia, il Museo è articolato in un percorso attraverso l’antico pastificio “verticale” della famiglia Cuomo, restaurato nel rispetto della sua origine architettonica, con pavimentazione in pietra lavica e stanze ad arco.

All’interno, dopo le teche con i reperti ed i documenti dell’attività svolta dagli antenati della famiglia, si passa alla galleria sensoriale, dove il visitatore potrà rivivere la realizzazione dei piatti tipici della tradizione, sentendone persino il profumo!

La visita si conclude con un tour virtuale grazie a visori VR che trasporteranno emozionalmente i visitatori nel passato, dove l’antenato Nicolino Cuomo, fondatore del Pastificio, spiegherà nel dettaglio come si faceva la pasta nel 1800, illustrando tutte le macchine del processo di produzione.

Conferenza stampa che anticipa l’inaugurazione del Museo

Sabato 26 settembre, ore 11,30, Museo della Pasta Cuomo, via Roma 27 – Gragnano

Conferenza stampa inaugurazione con visita guidata al Museo e Fabbrica, presentazione delle attività didattiche, degustazione.  Intervengono Alfonso, Amelia e Mariano Cuomo, presidente di Pasta Cuomo; l’architetto Francesco Scardaccione, che ha curato il restauro del pastificio e l’allestimento del Museo; Paolo Cimmino, sindaco di Gragnano; Eugenio Gervasio, CEO&Founder MAVV Wine Art Museum e coordinatore della Rete dei Piccoli Musei; Vittorio Fresa, responsabile Sviluppo Pmi Invitalia.

Presentazione del libro

Sabato 26 settembre, ore 17,30, Museo della Pasta Cuomo, via Roma – Gragnano

Presentazione del libro “Una Famiglia, un Pastificio: 200 anni di maccheroni Cuomo a Gragnano” di Silvio de Majo e Francesca Caiazzo.
Intervengono gli autori. Modera Francesco Bellofatto

Dinner

Sabato 27 settembre, ore 19,00, Museo della Pasta Cuomo, via Roma – Gragnano
Cena per gli ospiti

I patrocini del Museo Pasta Cuomo

Il Museo Pasta Cuomo si avvale del patrocinio di MIBACT, Regione Campania (Assessorato e Agenzia per il Turismo), Comune di Gragnano, Confindustria Salerno, MuseImpresa Confindustria, Cattedra Unesco dell’Università Federico II per l’Educazione al Benessere e allo Sviluppo sostenibile, ANICAV, Consorzio del Parmigiano Reggiano, Consorzio di Tutela del Pomodoro San Parzano Dop. Rete Musei del Territorio. Coordinamento Distretti Turistici della Campania.

Museo, Aula didattica, Fabbrica e Bistrot Pasta Cuomo sono Covid free.
Gli eventi si svolgono nel rispetto delle norme sulla prevenzione della pandemia emanate da Governo e Regione Campania.

Pastificio Cuomo – Via Roma 29/A, 80054, Gragnano, Napoli.

Bistrot Pasta Cuomo – Via Roma 33, 80054, Gragnano, Napoli.

B&B Pasta Cuomo – Via Roma 37, Piano terzo, interno 13, 80054, Gragnano, Napoli.

Museo Pasta Cuomo – Via Roma 27, 80054, Gragnano, Napoli.

Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

Print Friendly, PDF & Email
5/5 (1)

Lascia una valutazione

Condividi su: