Home Eventi & Fiere Merano WineFestival: nel Tirolo le eccellenze italiane

Merano WineFestival: nel Tirolo le eccellenze italiane

0
Merano WineFestival 2018

Torna a Merano, dal 9 al 13 novembre, il Merano WineFestival, appuntamento nella cittadina tirolese per i migliori vini e prodotti gastronomici selezionati dal WineHunter Helmuth Köcher. Un cacciatore di eccellenze che gira l’Italia in lungo e in largo e propone in Tirolo il meglio delle sue “avventure”.

Il Merano Wine Festival è stato presentato a Milano per la sua 27esima edizione annunciando la presenza di novecentocinquanta cantine e 120 partner food. Nelle aree dedicate alle produzioni italiane, le aziende offriranno in degustazione i vini più pregiati e le ultime novità della loro produzione, mentre nelle sezioni straniere alcune cantine provenienti dalle aziende più interessanti del mondo.

Tra le novità presenti nella rassegna tirolese The Circle, uno spazio di 450 mq in piazza della Rena, che si trasformerà in un palcoscenico con chef professionisti a confronto.
Ci saranno anche vignaioli, pizzaioli, il meglio dell’artigianalità nella ristorazione che avrà modo di confrontarsi in una piazza reale, laddove scambiare idee sulla ristorazione e l’altissima professionalità delle aziende italiane presenti al Festival.

La Regione Campania sarà presente anche quest’anno con la degustazione di vini di eccellenza (dal Vesuvio ai Campi Flegrei, dal Falerno del Massico all’Asprinio di Aversa, dal Taurasi ai vini del Cilento) e prodotti agroalimentari.

Per la prima volta a Merano sbarcano i vini rosati. Lo ha annunciato il direttore del Consorzio Valtènesi Carlo Alberto Panont. Nello spazio dedicato saranno protagonisti i vini i cui consorzi di tutela lo scorso aprile hanno siglato il “Patto del Rose“.
Pronti alla degustazione il Chiaretto di Bardolino, Valtenesi Chiaretto, Cerasuolo d’Abruzzo, Castel del Monte Rosato e Salice Salentino Rosato, per un totale di poco meno di 100 etichette servite dai sommelier Onav e coordinate dal Consorzio Valtenesi.

Un’edizione, quella che si prepara a Merano, che guarda al futuro del vino con focus sui cambiamenti climatici e sui Piwi, i vitigni resistenti agli attacchi fungini (18 aziende produttrici presenti all’evento altoatesino).
Alla 27a edizione del MWF Si parlerà anche di vino estero, con la Slovenia capofila, e ci si tufferà nei vini vulcanici, con il Consorzio di Tutela Vini del Sannio a rappresentare l’intero “movimento”, che sta riscontrando un grande seguito in Italia tra professionisti e winelover. Ma ci saranno anche tante novità inaspettate e incontri di gusto che stupiranno le orecchie e i palati, come la pizza al vino.
Appuntamento a Merano il 9 novembre.

Clicca qui per il programma completo.

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Suggerisci una correzione all’articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here