Home Prodotti Caffè Massimo Zanetti Beverage Group Spa: approvato resoconto intermedio di gestione marzo 2018

Massimo Zanetti Beverage Group Spa: approvato resoconto intermedio di gestione marzo 2018

massimo zanetti

Il Consiglio di Amministrazione di Massimo Zanetti Beverage Group S.p.A. (“MZBG” o la “Società”), società quotata alla Borsa di Milano (MZB.MI), tra i leader internazionali nella produzione e vendita di caffè tostato, ha approvato il resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2018.
Massimo Zanetti, Presidente e Amministratore Delegato di Massimo Zanetti Beverage Group, ha commentato: “I risultati raggiunti nel primo trimestre del 2018 confermano positivamente l’efficacia della nostra strategia incentrata sull’aumento della redditività, grazie al progressivo miglioramento del mix di prodotti e canali distributivi a maggiore profittabilità. Il fatturato del trimestre, sostanzialmente stabile a livello organico (-2,6%), vede il Food Service in solida crescita grazie a un positivo andamento registrato in tutte le principali aree geografiche. In particolare l’Asia Pacific riporta risultati significativi (+10,7% a cambi costanti). Inoltre i progetti avviati volti a migliorare l’efficienza operativa in alcuni mercati chiave, come l’ Italia e la Penisola Iberica, e in generale l’attento controllo dei costi, ci hanno permesso di conseguire un deciso miglioramento di tutti gli indicatori di redditività. Sulla base dell’attuale trimestre e in considerazione delle prospettive positive sul resto dell’anno, confermiamo l’aspettativa di una solida crescita della redditività per l’esercizio.
Ricavi: euro 211,2 milioni rispetto a euro 233,6 milioni del primo trimestre 2017; -9,6% a cambi correnti, -2,6% su base omogenea. Sostanzialmente stabili i volumi.
Gross Profit: euro 93,2 milioni -3,7% rispetto a euro 96,8 milioni del primo trimestre 2017, con un’incidenza sui ricavi del 44,1% rispetto al 41,4% (+270 punti base).
EBITDA: euro 15,2 milioni, +9,4% rispetto a euro 13,9 milioni del primo trimestre 2017.
Utile Netto: euro 2,8 milioni, +20,6% rispetto a euro 2,3 milioni del primo trimestre 2017.
Indebitamento Finanziario Netto: euro 190,5 milioni rispetto a euro 191,0 milioni al 31 dicembre 2017.
Nel corso del primo trimestre del 2018 Massimo Zanetti Beverage Group ha mantenuto i volumi di vendita del caffè tostato sostanzialmente in linea con il primo trimestre dello scorso esercizio. Tale andamento è dovuto al già noto calo registrato nel canale Private Label (-2,6%) e ai volumi stabili del canale Mass Market (-0,6%). Il canale Food Service ha invece registrato una performance positiva (+5,1%), in linea con la strategia del Gruppo, volta a migliorare il mix di prodotti e canali distributivi con una composizione a maggior profittabilità.
Per quanto riguarda le aree geografiche, il calo registrato nelle Americhe (pari a tonnellate 0,9 migliaia) nei canali Private Label e Mass Market, è stato parzialmente compensato dalla performance positiva dell’Europa del Sud (in crescita di tonnellate 0,5 migliaia) principalmente nei canali Mass Market e Private Label e, in misura minore, dell’Europa del Nord e dell’Asia-Pacifico.
I ricavi consolidati di Massimo Zanetti Beverage Group si sono attestati a Euro 211,2 milioni, rispetto a Euro 233,6 milioni registrati nel primo trimestre del 2017. Tale diminuzione, pari a Euro 22,4 milioni, è riconducibile principalmente a elementi esogeni: l’impatto dei tassi di cambio legato alle fluttuazioni del dollaro statunitense (6,7%, pari a Euro 15,7 milioni) e l’impatto dell’applicazione del principio IFRS 15 sui ricavi 2017 (-0,3%, pari a Euro 0,7 milioni).
Al netto di questi fattori, infatti, i ricavi su base omogenea riportano una lieve riduzione, del 2,6% (pari a 6,1 milioni) dovuta principalmente:
• alla leggera diminuzione dei volumi di vendita del caffè tostato, come spiegato in precedenza (-0,9%, pari a Euro 2,1 milioni);
• al decremento dei prezzi di vendita del caffè tostato (-1,7%, pari a Euro 3,4 milioni), legato alla riduzione del prezzo di acquisto del caffè verde.

Clicca qui per leggere il bilancio completo.

Print Friendly, PDF & Email
Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: