Home Ristorazione Luca Landi riporta la Stella Michelin al Ristorante Lunasia di Viareggio
Traduci l'articolo nella tua lingua ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanHindiItalianJapanesePolishPortugueseRomanianRussianSpanish

Luca Landi riporta la Stella Michelin al Ristorante Lunasia di Viareggio

0

Luca Landi, chef del Ristorante Lunasia, situato al piano terra dell’Hotel Plaza e De Russie ha riportato la Stella Michelin al locale viareggino.
Riaperto a giugno 2019, dopo due anni di chiusura per ristrutturazione, il Lunasia si riprende l’ambito riconoscimento.

“Sono molto felice perché la stella è tornata a pochi mesi dall’inaugurazione. Nei due anni di stop forzato non mi sono mai fermato e ho lasciato l’Italia per “regalarmi” due esperienze indimenticabili al Manresa di Los Gatos in California (tre stelle Michelin) e al RyuGin di Tokyo, due dei ristoranti più noti al mondo. Da sempre i miei piatti sono fortemente radicati al territorio e alla tradizione che cerco di comunicare attraverso molteplici sfumature ma non mancano mai di innovazione. Queste collaborazioni internazionali mi hanno arricchito profondamente e sono tornato a casa con un bagaglio che è sfociato in una cucina più matura, contemporanea e raffinata. conclude Landi.

luca landiOriginario della Garfagnana (Lucca), la cucina di Landi è fresca, italiana e molto coinvolgente perché i suoi piatti esaltano i frutti della terra, raccontano il luogo in cui è nato per restituire un’emozione a tavola. La tecnica e la ricerca unita alla conoscenza della materia prima dà vita a proposte che riconducono a una cucina fatta di memorie dove la ricchezza gustativa della Toscana viene esplorata in ogni sua parte. Piatti che seguono la stagionalità dei prodotti in un gioco di contrasti, consistenze, e profumi variegati che sono una spinta alla creatività dello chef.

Allievo del mitico Angelo Paracucchi alla Locanda dell’Angelo subito dopo il diploma, si sposta poi a Parigi alla Closserie des Lillas da Jean Michel Brawart M.O.F. e all’Hotel de Paris di Montecarlo al ristorante Luis XV da Frank Cerruti, chef di Alain Ducasse. Al rientro in Italia fa tappa da Italo Bassi e Riccardo Monco all’Enoteca Pinchiorri.
Ama molto il gelato, una passione questa che lo porterà a creare il gelato salato che nel 2009 gli varrà la vittoria della Coppa del Mondo di gelato gastronomico. Al Lunasia arriva nel 2005, dove ottiene la prima Stella Michelin nel 2011.
Tra i suoi signature dishes la Carbonara di mare, la Marinata marina e il Gelato da spiaggia.

Luca Landi
Carbonara di mare
Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
5/5 (2)

Lascia una valutazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here