Home Notizie Aziende L’Aceto Balsamico di Modena Mazzetti scopre il mercato italiano

L’Aceto Balsamico di Modena Mazzetti scopre il mercato italiano

mazzetti aceto balsamico di modena igp

Da giugno arriva sugli scaffali italiani l’Aceto Balsamico di Modena IGP Mazzetti, il più venduto nel mondo che mancava nel nostro mercato.

Mazzetti è infatti al primo posto in numerosi paesi con il suo Aceto Balsamico di Modena IGP a partire dalla Germania, che poi è il primo mercato del settore in Europa, e in Olanda, altra nazione che ha visto un importante sviluppo del comparto aceto negli ultimi anni, fino ad arrivare all’Australia ed agli Stati Uniti, in cui vanta una consolidata leadership decennale, e dove la percezione vincente è quella di un prodotto italiano, autentico e di grande qualità.

L’annuncio dell’arrivo sul mercato italiano è stato fornito da Cesare Mazzetti, fondatore cesare mazzettiinsieme a Marco Bombarda del gruppo Acetum, leader mondiale sulla produzione e distribuzione di Aceto Balsamico di Modena con un fatturato di oltre 105 milioni di euro. L’ingresso nel 2017 di Abf (Associated british foods) nel capitale ha portato nuovi investimenti e iniezioni di capacità, tali da consentire ulteriori importanti espansioni: è stato completato un investimento di quasi 20 milioni per la ricostruzione della sede danneggiata dal terremoto e per l’apertura di un centro visite esperienziale sull’Aceto Balsamico di Modena IGP, denominata “Casa Mazzetti”, una struttura educativa ed esperienziale che ospita Hercules, la botte per l’invecchiamento più grande del mondo.  Inoltre sono stati potenziati gli uffici commerciali e amministrativi, con l’assunzione di 38 nuovi collaboratori.

La storia dell’aceto Mazzetti nasce dalla storica distilleria piemontese Mazzetti d’Altavilla, quando il nonno di Cesare Mazzetti si spostò a Vignola, nel modenese, per procurare le migliori ciliegie per i Mon Cheri Ferrero. Avvenne qui l’incontro e il “colpo di fulmine” con l’aceto balsamico diventato un must di produzione grazie a Cesare Mazzetti che lo ha portato poi al successo dal 1987 a partire dagli Stati Uniti fino a diventare leader di mercato con un export che si attesta al 96% della produzione.

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Print Friendly, PDF & Email
    5/5 (2)

    Lascia una valutazione

    Condividi su: