Home Turismo La prima colazione come attrazione turistica
Traduci l'articolo nella tua lingua ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanHindiItalianJapanesePolishPortugueseRomanianRussianSpanish

La prima colazione come attrazione turistica

0
prima colazione

Segni particolari buona, tipica e sana: è questo l’identikit della prima colazione, il pasto che  può diventare anche un motore di attrazione turistica. Un servizio fondamentale da cui dipende la soddisfazione degli ospiti e che andrà a influenzare le recensioni e l’intenzione al ritorno; uno strumento di marketing vero e proprio.

Una prima colazione curata che diventa strategia di differenziazione. Lo pensa il 79% dei viaggiatori italiani che sarebbbero disposti avere a pagare anche un prezzo aggiuntivo pur di degustare a colazione prodotti e ricette del territorio.

Il risultato emerge dal Rapporto sul turismo enogastronomico italiano 2019 di Roberta Garibaldi per la quale si tratta di un dato importante che non solo certifica l’importanza di questo pasto anche nel corso del viaggio, ma che può diventare per le strutture ricettive un elemento su cui puntare per la crescita della propria struttura.
Di fatto tra i turisti disposti a pagare un prezzo maggiorato per la prima colazione, il 63% sarebbe disposto a pagare 2/3 euro in più pur di avere questa possibilità e il 43% fino a 5 euro.
Interesse che cresce per i turisti enogastronomici: l’87% di coloro che negli ultimi tre anni hanno svolto un viaggio con motivazione enogastronomica vorrebbe avere la possibilità di degustare prodotti e ricette del territorio nel corso di questo pasto, il 75% pagherebbe senza problemi una maggiorazione di 2/3 euro (a persona) mentre il 56% fino a 5 euro.

La cura della colazione ha permesso la creazione di differenti organizzazioni tese proprio alla salvaguardia di questo momento topico della giornata. Nella Lombardia orientale è nato il progetto “East Lombardy – European Region of Gastronomy 2017“,  in Grecia è possibile scoprire la gastronomia tipica facendo colazione in hotel, grazie al programma “Greek Breakfast“, iniziativa promossa dalla Hellenic Chambers of Hotels, mentre nell’isola di Cipro è stato avviato negli ultimi anni il progetto “Cyprus Breakfast”.

Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
5/5 (1)

Lascia una valutazione

Suggerisci una correzione all’articolo

[recaptcha]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here