Home Notizie Attualità La città di New York vuole abolire il latte al cioccolato nelle...

La città di New York vuole abolire il latte al cioccolato nelle scuole

latte al cioccolato

Quattro bambini newyorkesi su 10 sono in sovrappeso o obesi. Ecco perché, 9 anni dopo essere stato invitato a farlo dalla Green Schools Alliance di New York City, il Dipartimento della Pubblica Istruzione (DOE) di NYC ha preso in considerazione l’idea di vietare il latte al cioccolato dalle scuole pubbliche della città, a causa del loro elevato contenuto di zucchero. La decisione sarà adottata seguendo l’esempio di città che hanno già preso questa decisione come Washington e San Francisco.

Secondo il Dipartimento della Salute di New York, i 225 grammi circa di latte scremato al cioccolato, attualmente servito ai bambini nelle scuole pubbliche locali, contengono 120 calorie e 20 grammi di zucchero, di cui 8 grammi di zucchero aggiunto. Rispetto a 225 grammi di latte bianco scremato, non aromatizzato, che ha solo 90 calorie, 12 grammi di zucchero e zero zucchero aggiuntivo.

Una decisione che ha scatenato proteste, tanto dei genitori quanto delle industrie del settore. A sostenere questa tesi il fatto che le scuole newyorkesi distribuiscono anche altre bevande che hanno quantità di zuccheri decisamente superiori rispetto a quelle presenti in un bicchiere di latte e cioccolato.

Secondo i genitori il vero problema è la qualità del cibo servita a scuola davvero scadente. Secondo l’industria, proibire il latte aromatizzato diminuirà il consumo di latte tra i bambini. Los Angeles ha vietato il latte aromatizzato nel 2011 ma lo ha reintrodotto nel 2017 dopo aver constatato che i bambini rifiutavano il latte normale.

Print Friendly, PDF & Email
5/5 (1)

Lascia una valutazione

Condividi su: