Home Retail & GDO Kimbo e Algida rinnovano la partnership: arriva nella GDO la nuova linea...

Kimbo e Algida rinnovano la partnership: arriva nella GDO la nuova linea di gelati

kimbo

Kimbo, simbolo dell’espresso napoletano per eccellenza, e Algida (Unilever), tra i brand più amati nel mondo dei gelati, rinnovano la partnership che dal 2013 unisce i due brand in tutto il foodservice italiano.
Dal 2018, infatti, i due brand lanciano una nuova linea di gelati al caffè destinata al consumo domestico: la “Coppa Kimbo” prodotta con caffè Kimbo 100% Arabica, dal gusto deciso e unico del caffè espresso, disponibile in confezioni da 4 vasetti da 40g, e i “Bon Bon al caffè Kimbo” ottimi da gustare a fine pasto o in una qualsiasi pausa nel corso della giornata.
Una collaborazione che affonda le sue radici nel 2013 quando Unilever Italia con l’iconico brand Algida ha dato vita ad una novità assoluta per il mondo del gelato: la “Coppa Kimbo”, il primo gelato al caffè espresso prodotto con caffè 100% Arabica, distribuito in oltre 50mila bar in Italia, mettendo d’accordo gli appassionati di entrambi i brand.
A partire da maggio i due nuovi prodotti destinati al consumo domestico saranno in vendita in tutta la grande distribuzione italiana e saranno accompagnati dal nuovo ed esclusivo concorso “Algida e Kimbo”. Tutti coloro, infatti, che dal 1 giugno al 31 agosto 2018 si recheranno nei punti vendita aderenti all’iniziativa e acquisteranno una confezione di uno dei nuovi gelati ed una di caffè Kimbo, parteciperanno all’estrazione di una macchina da caffè Kimbo Uno Capsule System.
Con il concorso si avrà l’opportunità di vincere una macchina da caffè dal design accattivante con cui gustare, direttamente a casa propria, tutto il gusto dell’espresso secondo l’autentica tradizione italiana dell’espresso.
Ancora una volta questa partnership conferma la volontà dello storico marchio del caffè napoletano di valorizzare le sinergie con altre importanti realtà produttive nazionali e multinazionali, condividere prestigiosi progetti e tutto quanto stimoli un corretto scambio di capacità ed esperienze nell’ottica di continuare ad interpretare l’evoluzione dei costumi e del gusto offrendo un prodotto sempre attuale.

 

Print Friendly, PDF & Email
Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: