Home Alimenti & Ingredienti Sughi & Condimenti Il brodo bio e naturale di Well sfida le grandi multinazionali del...

Il brodo bio e naturale di Well sfida le grandi multinazionali del comparto

Il brodo si fa bio grazie a Well, azienda produttrice di brodi e insaporitori che ha sede a Casale sul Sile, in provincia di Treviso e sfida i colossi internazionali del settore.

Impresa familiare fondata 51 anni fa dall’idea di Antonio Valenti, un chimico, la Well, è ormai giunta alla terza generazione e fa dell’innovazione e dello sviluppo tecnologico il suo punto di forza.
L’idea nasce da un brodo fatto in casa da Antonio, su indicazione del pediatra; oggi Well presenta un fatturato di 2,5 milioni ed è guidata da cinque dei 12 figli del fondatore.
Tradizione artigianale unita a sviluppo tecnologico sono i due elementi chiave per i prodotti dell’azienda, brodi e basi culinarie che per il 30% finiscono nell’industria, per il 30% nel mondo della ristorazione e per la parte restante sulle tavole delle famiglie.

Well prova a fare la differenza sul mercato con una referenza naturale lontana dai dadi industriali, rispettosa dell’ambiente, senza interventi chimici e soprattutto senza glutammato. Well ha anche brevettato la sterilizzazione a bassa temperatura dei succhi di verdure per produrre gel, brodo concentrato e brodo liquido in grado di conservate il 70% del prodotto vegetale.
Un novo concetto di brodo a disposizione dei grandi chef per le loro creazioni che ha suscitato gli interessi anche di grandi aziende multinazionali, al momento respinti.
Tra i prodotti firmati Well che più riscuotono successo ricordiamo il brodo di verdure da versare in acqua e pronto all’istante. La novità più importante di questa soluzione sta nelle sue possibilità di utilizzo: si può infatti aggiungere non solo direttamente sul cibo, prima e durante la cottura, ma anche versarlo all’interno di una bottiglia d’acqua – anche fredda – da mezzo litro, in modo da preparare all’istante un brodo biologico, che rappresenta il prodotto con la più alta concentrazione di succhi di verdure del mercato, ben il 65%.
Well ha ora in cantiere un nuovo progetto di tisane concentrate con estratti titolati che segue la stessa ‘filosofia’ produttiva naturale del brodo.

Print Friendly, PDF & Email
Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: