Home Alimenti & Ingredienti Formaggi, Latte, Latticini & Caseari Il 2020 è stato l’anno della pizza Home Made. La ricerca Galbani...

Il 2020 è stato l’anno della pizza Home Made. La ricerca Galbani e le ricette di Benedetta Parodi

Una ricerca Galbani Santa Lucia svela che a cimentarsi di più nella preparazione di pizza fatta in casa nel 2020 sono state donne e giovani. Da Benedetta Parodi le ricette per realizzare gustose pizze in casa con tanta fantasia.

Per celebrare la Giornata Mondiale della Pizza di domenica 17 gennaio, Galbani Santa Lucia ha chiesto agli italiani di raccontare gusti, preferenze e modalità di preparazione e consumo di quello che si conferma essere il trend in cucina dell’anno appena concluso: la pizza fatta in casa. La media di pizze cucinate nelle case italiane è passata da 1,9 pizze al mese a totale campione del 2019 alle 2,9 del 2020. Sono i più giovani ad aver scoperto questa passione – nella fascia tra i 18-24 anni si raggiunge infatti una media mensile pari a 3,6 – e nei grandi nuclei famigliari, di 6 persone o più, viene prearata ogni settimana con una media di 4,8 pizze al mese.

A cimentarsi chef in casa nella preparazione della pizza sono soprattutto le donne: al 53% affrontano la preparazione da sole, per il 18% di loro è un momento da condividere con il proprio partner. I fine settimana e la permanenza in casa forzata hanno contribuito a consolidare questa pratica tra le famiglie italiane. La metà del campione (47% uomini e 53% donne) dichiara di aver cucinato la pizza in casa tutte le volte che ne ha avuto voglia, e questo dato aumenta soprattutto per i giovanissimi under 18 anni (74%). La seconda occasione di preparazione è legata ai weekend per il 44,2% del campione, senza differenze fra uomini e donne, ma ancora una volta con un aumento nei giovani intorno al 60% (60,2% under 18 e 62% fra i 18 e i 24 anni). Anche i giorni di lockdown sono stati scelti per il 36% del campione e per il 60% degli under 18 come momento ideale per mettersi alla prova con la pizza fatta in casa.

La mozzarella si conferma la regina degli ingredienti per rendere speciale la propria pizza fatta in casa. Il 75% del totale campione e l’80% delle donne afferma che è l’elemento che fa più la differenza, dichiarazione che sale al 97% tra i giovanissimi under 18. La qualità della mozzarella è fondamentale per il 93% degli italiani; per il 78% dei rispondenti è l’ingrediente più gustoso e deve essere bella filante.

Le ricette più classiche come la margherita sono tra le preferite degli italiani. Il 58% dichiara di preparare al massimo due o tre varanti di pizza, lasciandosi ispirare da Internet (25%) o dalle tradizioni di famiglia (28%). I preziosi consigli di mamme e nonne sono seguiti soprattutto dai più giovani con il 51%.

Galbani Santa Lucia ha chiesto infine agli Italiani le parole connesse alla pizza fatta in casa. “Buona” e “genuina” sono le prime associazioni spontanee emerse; inoltre la preparazione di questa ricetta rimanda ad un momento di condivisione e calore familiare.

“Abbiamo voluto indagare gli elementi chiave di quella che nel 2020 si è consolidata come una vera e propria tendenza culinaria nelle case degli italiani. La preparazione della pizza fatta in casa è diventata un’occasione per trascorrere del tempo di qualità tra le mura domestiche o per riscoprire le ricette di famiglia tra i più giovani”, ha dichiarato Mauro Frantellizzi Direttore Marketing di Galbani Cheese.”. “La ricerca realizzata su 1.000 italiani ci ha confermato inoltre come la qualità degli ingredienti, primo su tutti una mozzarella gustosa e filante, sia fondamentale per i consumatori che desiderano portare in tavola una pizza buona e genuina. E proprio per guidare e ispirare i tanti appassionati abbiamo arricchito il nostro sito Galbani.it con nuove ricette, tra cui quelle fatte per noi da Benedetta Parodi, e con preziosi tips dei nostri pizzaioli di fiducia, raggiungendo 1,5milioni di visitatori e ottenendo più di 300 ricette di pizze fatte in casa condivise dagli utenti.”.

I dati della ricerca sono stati ricavati da interviste eseguite online sul panel di ricerca di Human Highway intervistando 1000 italiani di età superiore ai 15 anni.

Le ricette di Benedetta Parodi per Galbani Santa Lucia

Pizza Margherita

Porzioni: 4 persone

Difficoltà: Facile

Tempi di preparazione: 15 minuti

Tempi di riposo: 1 ora

Tempi di Cottura:15 minuti

Ingredienti

Per l’impasto

  • 250 g di farina
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1/2 bustina di lievito granulare di birra
  • 180/200 ml d’acqua

Per il condimento

  • 1 cucchiaio di olio extravergine
  • 250 g di Mozzarella per Pizza Galbani Santa Lucia
  • 200 ml di passata di pomodoro
  • Sale q.b.
  • Olio q.b.
  • Basilico q.b.

PREPARAZIONE:

Mettetevi subito ai fornelli e provate la ricetta che segue della pizza Margherita:

  1.  Per realizzare la pizza margherita mettete in una ciotola la farina, il sale, lo zucchero e il lievito.
  2. Mescolate gli ingredienti con un cucchiaio, poi unite l’acqua tiepida poco per volta, continuando a mescolare per circa 10 minuti fino a quando l’impasto non risulta liscio e vellutato.
  3. Versate il composto direttamente nella teglia foderata di carta forno e unta d’olio, copritelo con un coperchio o della pellicola e fatelo riposare.
  4. Dopo circa un’ora, quando l’impasto sarà lievitato, stendetelo con la punta delle dita, guarnite con il pomodoro e infornate a 200°-220° per 15-20 minuti.
  5.  Dopodiché, aggiungete la Mozzarella per Pizza Galbani Santa Lucia, il sale e l’olio, infornate e fate cuocere in forno statico preriscaldato a 220°C-250°C per circa 9 minuti.

Capricciosa

Porzioni: 4 persone

Difficoltà: Media

Tempi di preparazione: 15 minuti

Tempi di riposo: 1 ora

Tempi di Cottura: 9 minuti

Ingredienti

Per la base

  • 250g di farina
  • 1 cucchiai di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1/2 busta gr di lievito granulare di birra
  • 180/200 ml d’acqua

Per il condimento

  • 1 cucchiaio di olio extravergine
  • 1 carciofo
  • 50 g di funghi porcini freschi
  • prosciutto di Praga q.b.
  • olive nere q.b.
  • 200 g di passata di pomodoro
  • 250 g di Bufalina Galbani Santa Lucia

PREPARAZIONE:

Preparazione e cottura sono alla base della riuscita di questa delizia e, una volta che avrete imparato, almeno un giorno della settimana tutti vi chiederanno di portare in tavola la pizza fatta in casa.

  1. Per realizzare la pizza capricciosa iniziate dalla base: in una ciotola mettete la farina, il sale, il lievito e lo zucchero. Mescolate per circa 10 minuti aggiungendo poco per volta l’acqua tiepida fino a quando l’impasto non risulta liscio e vellutato.
  2. Ricoprite l’impasto ottenuto con un coperchio o una pellicola e lasciatelo riposare per un’ora direttamente nella teglia unta d’olio e foderata con carta forno.
  3. Passato questo tempo, stendetelo con la punta delle dita, conditelo con il pomodoro e fate una prima cottura in forno statico a 200°-220° per 15-20 minuti.
  4. Farcite la pizzacon uno strato di Bufalina Galbani Santa Lucia tagliata a dadini e cuocete a 220°C/250°C gradi in forno statico per circa 9 minuti.
  5. Una volta cotta, finite di farcire la vostra pizza aggiungendo il carciofo tagliato a fettine sottili, i funghi saltati in padella, il prosciutto e le olive.

Pizza al tegamino

Porzioni: 4 persone

Difficoltà: Facile

Tempi di preparazione: 10 minuti

Tempi di riposo: 18 ore in doppia lievitazione

Tempi di Cottura: 15 minuti

Ingredienti

Per la base

  • 100 g di farina
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 2 g di lievito granulare di birra
  • 65 ml d’acqua

Per il condimento

  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • 250 g di Bufalina Galbani Santa Lucia
  • 200 g di passata di pomodoro

PREPARAZIONE:

L’impasto per la pizza al tegamino ha bisogno di una lunga lievitazione, ma il risultato vi sorprenderà. Seguite questi semplici passaggi per realizzare la pizza al tegamino:

  1. Per prima cosa, mettete in una ciotola il lievito, la farina, lo zucchero e il sale e mescolate il tutto con un cucchiaio di legno aggiungendo poco alla volta l’acqua tiepida.
  2. Continuate a mescolare con un cucchiaio di legno per circa 10 minuti, fino a quando l’impasto non risulta liscio e vellutato. Dopodiché, lasciate riposare l’impasto in una boule coperta per 6 ore.
  3. Successivamente prendete l’impasto e stendetelo in un tegamino rotondo in alluminio (o di ferro) di circa 20 cm, abbondantemente unto d’ olio e fatelo riposare, coperto, per altre 12 ore.
  4. Una volta che l’impasto è lievitato, farcitelo con il pomodoro e infornate. L’impasto dovrà fare una prima cottura a 200°-220° per circa 15-20 minuti.
  5. Aggiungete poi la Bufalina Galbani Santa Lucia tagliata a dadini e continuate la cottura in forno statico per 9 minuti a 220°C/250°C.

Panzerotti pugliesi al pomodoro con pomodorini dolci, mozzarella, capperi e acciughe

Porzioni: 4 persone

Difficoltà: Media

Tempi di preparazione: 8 min

Tempi di Cottura: 6 minuti

Ingredienti

  • 250 g di pomodorini
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 150 g di Dadini di Mozzarella Galbani Santa Lucia
  • 6 acciughe
  • Olio q.b.
  • Sale q.b.
  • 1 rotolo di pasta per la pizza pronto
  • Olio per frittura q.b.

PREPARAZIONE:

Per un aperitivo creativo o per una semplice cena, preparate i panzerotti pugliesi seguendo questa ricetta:

  1. Iniziate a preparare i vostri panzerotti pugliesi cuocendo per pochi minuti in una padella i pomodorini con poco olio, sale e zucchero di canna.
  2. Spegnete la fiamma e lasciate intiepidire.
  3. Nel frattempo srotolate l’impasto pronto e ritagliate dei dischi di circa 8 centimetri di diametro che farcirete con i pomodorini, i capperi, le acciughe e i Dadini di Mozzarella Galbani Santa Lucia.
  4. Una volta farciti, chiudeteli a metà creando delle mezzelune, avendo cura di sigillare bene i bordi con una forchetta.
  5. Dopo scaldate l’olio nella padella e, una volta arrivato a temperatura, friggete i panzerotti finché non saranno gonfi e dorati. Toglieteli dall’olio, asciugateli passandoli sulla carta assorbente e serviteli ancora caldi.

Pizza fritta (Montanarine)

Porzioni: 4 persone

Difficoltà: Media

Tempi di preparazione: 8 min

Tempi di Cottura: 6 minuti

Ingredienti

  • 250 g di farina
  • 1 cucchiai di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1/2 bustina di lievito granulare di birra
  • 150 ml d’acqua
  • 150 g di Dadini di Mozzarella Galbani Santa Lucia
  • 200 g di passata di pomodoro
  • aglio 1 spicchio
  • grana q.b.
  • basilico q.b.
  • 1 litro di olio di semi per la frittura

PREPARAZIONE:

La pizza fritta napoletana è un cibo da strada che viene consumato tutto l’anno. Vi offriamo la possibilità di realizzare la vostra pizza fritta direttamente nella vostra cucina, consigliandovi la realizzazione di questa specialità gastronomica.

  1. Per preparare la pizza fritta cominciate dall’impasto: in una ciotola, mettete la farina, il sale, lo zucchero e il lievito. Mescolate gli ingredienti con un cucchiaio per poi unire l’acqua tiepida poco per volta continuando a mescolare per circa 10 minuti fino a quando l’impasto non risulta liscio e vellutato.
  2. Dividete l’impasto ottenuto in 5 piccoli panetti rotondi, disponeteli, ben distanziati tra di loro, sulla teglia foderata di carta forno e fateli lievitare per 40 minuti coperti con un panno.
  3. Nel mentre cuocete brevemente la passata di pomodoro con olio, uno spicchio d’aglio, un po’ di sale e qualche foglia di basilico.
  4. Una volta che le palline di impasto saranno lievitate, schiacciatele delicatamente.
  5. Fatto questo, in una pentola dai bordi alti scaldate l’olio della padella e, una volta arrivato a temperatura, friggete le montanarine due alla volta, finché non diventano gonfie e dorate.
  6. Scolatele sulla carta assorbente e farcitele ancora calde con pomodoro, Dadini di Mozzarella Galbani Santa Lucia, grana e basilico. 

Tonno e cipolle (con farina senza glutine mischiata alle patate)

Porzioni: 4 persone

Difficoltà: Facile

Tempi di preparazione: 30 minuti

Tempi di riposo: 1 ora

Tempi di Cottura: 15 minuti

Ingredienti

  • 200 g di farina senza glutine
  • 1 patata piccola
  • 80 g di acqua
  • 1 cucchiaio sale
  • 1/2 bustina di lievito granulare
  • 1 cucchiaino zucchero
  • 200 ml di passata di pomodoro
  • 1 scatola di tonno
  • 1 cipolla rossa di tropea
  • 250 g di Mozzarella per Pizza Galbani Santa Lucia
  • Olio
  • Origano

PREPARAZIONE:

Voglia di una pizza dal gusto dolce e saporito? Seguite la nostra ricetta e preparate la nostra gustosa pizza con tonno e cipolle.

  1. Iniziate a preparare la vostra pizza con tonno e cipolle bollendo la patata, sbucciandola e mettendola in una ciotola.
  2. A questo punto schiacciatela, aggiungete la farina, il sale, lo zucchero e il lievito. Cominciate a impastare gli ingredienti, poi unite l’acqua tiepida e continuate per una decina di minuti fino ad ottenere un panetto morbido e non appiccicoso (aggiungete un po’ di acqua o farina nel caso l’impasto risultasse rispettivamente troppo duro o appiccicoso).
  3. Una volta pronto, mettete il panetto direttamente nella teglia coperta di carta forno e unta di olio e lasciate lievitare avendo cura di tenerlo coperto.
  4. Fate riposare un’ora, poi stendete l’impasto delicatamente con la punta delle dita e infornatelo a 200°-220° per circa 15-20 minuti.
  5. A questo punto, tiratelo fuori dal forno e farcitelo con la salsa di pomodoro, la Mozzarella per Pizza Galbani Santa Lucia tagliata a dadini, la cipolla ad anelli sottili, il tonno sgocciolato e l’origano.
  6. Infornate e cuocete la vostra pizza tonno e cipolle in forno statico a 200/250° per circa 9 minuti.

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Print Friendly, PDF & Email
    Ancora nessun voto.

    Lascia una valutazione

    Condividi su: