Home Acqua Giornata mondiale dell’acqua: la campagna social di InSinkErator

Giornata mondiale dell’acqua: la campagna social di InSinkErator

0
insinkeretor, acqua

In questo momento in cui l’emergenza sanitaria causata dalla diffusione del COVID-19 va di pari passo con le difficoltà delle imprese e delle attività del nostro Paese, a causa delle misure contenitive, abbiamo bisogno anche di segnali positivi. Per questo Horecanews.it, tenendo fede al patto d’informazione con i suoi lettori, ha deciso di non fermare la normale programmazione ma di tenervi aggiornati sulle notizie del settore, anche per concedere un momento di svago dalle difficoltà del momento.

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua (22 marzo), che quest’anno cade in un momento così particolare per il Pianeta, InSinkErator la multinazionale americana da sempre in prima linea in difesa dell’ambiente, lancia un’innovativa campagna sui social network per sfatare alcuni luoghi comuni sensibilizzando il pubblico verso un consumo sostenibile di questa risorsa così preziosa. La casa diventa protagonista e visto che è indispensabile lavarsi spesso le mani e disinfettare tutto il più possibile, è evidente che il tema della gestione dell’acqua è più che mai attuale.

Se è vero che la cucina e il bagno sono gli ambienti dove si concentra il maggior consumo d’acqua, ecco alcune informazioni utili delle quali occorre prendere coscienza. Forse non tutti sanno che coltivare e produrre cibo richiede grandi quantità di acqua, quindi sprecarla produce una reazione a catena della quale non si è sempre consapevoli. Servono 100 secchi d’acqua per produrre una singola pagnotta di pane, 54 per fare in modo che un petto di pollo arrivi sulle vostre tavole e 6 secchi d’acqua per far crescere una patata.

Controllare il consumo in modo ragionato è una delle chiavi per contrastare gli effetti negativi del cambio climatico e InSinkErator vuole fare la sua parte. Dal punto di vista produttivo, presentando l’erogatore 4N1 Touch che permette, tra le altre cose di avere acqua a 99° all’istante e acqua filtrata. Stop quindi alle attese in attesa del raggiungimento della temperatura desiderata e stop alle bottiglie di plastica, che tanto fanno ai nostri mari.

Alcuni consigli:

Con lo slogan “Non possiamo permetterci di aspettare” ecco alcuni consigli/post che saranno diffusi isui profili social del brand in tutto il mondo:

1 – I bollitori possono sprecare acqua ed energia per cui non riempirli inutilmente. Meglio usare un erogatore come il 4N1 Touch che offre acqua a 99° all’istante.
2 – Imposta un timer con il telefono cellulare prima di fare la doccia. Ogni minuto che trascorri in una doccia multigetto, consumi fino a 17 litri di acqua.
3 – Non lasciare il rubinetto aperto, usalo solo quando ne hai bisogno. Risparmia 6 litri di acqua al minuto chiudendo il rubinetto mentre ti lavi i denti.

La campagna invita poi a lasciare un commento, un consiglio o a raccontare una storia che possa essere d’aiuto agli altri.

L’Azienda – InSinkErator
Divisione del Gruppo Emerson, InSinkErator è il maggior produttore mondiale di dissipatori di rifiuti alimentari e leader di mercato. Questa tipologia di elettrodomestico evita alle discariche circa il 20% dei rifiuti domestici ed è dimostrato avere una minore impronta ecologica rispetto alla raccolta porta a porta. Nel 2007 InSinkErator lancia un nuovo prodotto, il dispenser di acqua calda, in grado di fornire acqua filtrata, a temperatura ambiente fino a 98 gradi.
II distributore – I&D
Nata nel 1984, I&D è il distributore esclusivo di InSinkErator su tutto il territorio italiano nel quale ha sviluppato una fitta rete di contatti che hanno permesso al brand americano di offrire non solo prodotti d’altissimo livello ma anche un servizio post vendita di grande qualità.
Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here