Home Attualità Filicori Zecchini rompe relazioni con bar che inneggia al duce

Filicori Zecchini rompe relazioni con bar che inneggia al duce

0
Filicori Zecchini

Filicori Zecchini ha deciso di interrompere le relazioni commerciali con il bar Nerini di Bologna. Il locale sugli Stradelli Guelfi, appena fuori città, lungo la vecchia strada che da Bologna porta al mare, è salito agli onori della cronaca in quanto sul bancone, accanto alle solite bustine di zucchero, ce ne sono alcune griffate con il volto e le frasi di Benito Mussolini.

Sulle tazzine slogan inneggianti al fascismo “Chi osa vince”, “Molti nemici molto onore”, “Grazie a Dio sono italiano”, “Duce sei sempre nel mio cuore”. Il volto del dittatore presente un po’ dappertutto. Sulle bustine vera e propria apologia del fascismo.

Il proprietario, bolognese, ha 58 anni e parla esclusivamente di goliardia, anche se la cosa non va giù ai clienti, e ancor di meno a Filicori Zecchini, l’azienda fornitrice di caffè.

L’iniziativa del tutto autonoma e personale del titolare dell’esercizio commerciale in questione, fa sapere l’azienda, ampiamente ripresa da agenzie, media locali e nazionali, associa infatti il centenario marchio del caffè bolognese a messaggi del tutto estranei a storia e attività dell’azienda.

Configura, inoltre, evidente mancanza di rispetto di spirito e contenuto degli accordi commerciali fino a oggi intercorsi tra “Bar Nerini” e l’azienda Per questo motivo, gli incaricati dell’azienda rimuoveranno nel minor tempo possibile insegne, loghi e materiali di comunicazione del marchio presenti nel locale.

La decisione è già stata ufficialmente comunicata al titolare del bar bolognese.

Filicori Zecchini è una delle aziende storiche del caffè italiano e compirà 100 anni a ottobre di quest’anno. Filicori Zecchini è oggi presente in 43 paesi e i suoi 27 locali monomarca sono in USA, Romania, Bahrein, Repubblica Ceca, Qatar, Doha. Luigi Zecchini, Luca e Costanza Filicori sono rappresentanti della terza generazione delle due famiglie da sempre la timone dell’azienda felsinea. Per il centenario Filicori Zecchini ha creato una ricetta utilizzando le materie prime che hanno segnato la storia del marchio: caffè, tè e cacao.

Tappe previste Rimini, Milano, Roma, Taranto e Bologna, a cui parteciperanno i baristi che hanno scelto per i loro locali le mono-origini o le miscele Filicori Zecchini. I vincitori di ogni tappa, giuria sempre formata da esperti di settore, chef e giornalisti enogastronomici, si sfideranno nella finale bolognese. In premio un viaggio di due persone in Brasile, alla scoperta della piantagione che da decenni rifornisce l’azienda con la sua pregiatissima arabica.

5/5 (2)

Lascia una valutazione

Suggerisci una correzione all’articolo

[recaptcha]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here