Home Eventi È giunto alla nona edizione “Food, Wine & Co.”, quest’anno in versione digitale

È giunto alla nona edizione “Food, Wine & Co.”, quest’anno in versione digitale

Il seminario  “Food, Wine & CO. Verso la Sostenibilità” dà appuntamento oggi alle ore 11 sulla piattaforma Lemonn per il webinar: "Conosci il tuo consumatore per posizionarti meglio sul tuo mercato".

Dopo il successo delle prime otto edizioni del Seminario Food, Wine & Col’ultima nel 2019 sul tema Food Brand, e malgrado il peculiare e difficile momento che stiamo attraversando, anche quest’anno il Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media dell’Università di Roma Tor Vergata ha organizzato il Seminario dal titolo Food, Wine & CO. Verso la Sostenibilità”.

Il Seminario prosegue oggi 26 settembre 2020 all’interno di EVOOTRENDS, evento che anticipa “Evoo Expo 2022”. EVOOTRENDS è un evento organizzato da Fiera Roma e Unaprol, in collaborazione con Fondazione Evoo School e Coldiretti Lazio.

Il Seminario è organizzato dal Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media dell’Università di Roma “Tor Vergata” in collaborazione con Fiera Roma e Coldiretti e con Ega Worldwide, Alice Tv, Acqua Filette, Birra del Borgo, Istituto Marchigiano di Tutela Vini, Alfio Neri, Alce Nero, ALET, Casata Mergé ed Archi’s Comunicazione.

Il Programma di oggi del Seminario Food, Wine & Co. Verso la Sostenibilità:

  • 26 settembre dalle ore 11 alle ore 12.30 – Webinar formativo dedicato al tema “CONOSCI IL TUO CONSUMATORE PER POSIZIONARTI MEGLIO SUL TUO MERCATO”, in collaborazione con Unaprol-Coldiretti. I concetti di qualità, sicurezza e sostenibilità, nel nuovo contesto economico e sociale pregresso alla pandemia e da essa accelerato nelle sue linee evolutive fondamentali, acquisiscono un ruolo focale nel marketing e nella comunicazione del settore agricolo, in generale, e olivicolo, in particolare. Comprendere i desideri e i bisogni del consumatore per posizionarsi appropriatamente sul mercato è diventato ancora più essenziale di quanto non lo fosse già prima della grave crisi economica in corso.Introduce Nicola Di Noia, Direttore Generale Unaprol – Consorzio Olivicolo Italiano Coldiretti.

Introduce e modera Simonetta PattugliaCuratrice di Food, Wine e Co. Partecipano: Stefano Caccavari, Imprenditore agricolo, Fondatore del progetto Mulinum San Floro, Catanzaro; Massimo Boraso, Fondatore e Ceo, Boraso, Digital company; Leonardo di Vincenzo, Imprenditore, Founder Birra del Borgo.

Gli eventi del Seminario sono accessibili tramite l’iscrizione al sito www.evootrends.it successivamente alla quale verranno fornite, tramite email, le credenziali per accedere alla piattaforma Lemonn.

Quest’anno il focus di Food Wine & Co.– afferma la prof.ssa Simonetta Pattuglia, ideatrice e curatrice dell’evento   è proprio su quali siano gli strumenti del marketing e della comunicazione adatti a far uscire i prodotti italiani dalla loro mera funzione materiale e farli diventare marche protette e rispettate in tutto il mondo, dense di valore e di valori e portatrici di una alta visione di vita. Il periodo che siamo attraversando e le reazioni organizzative ed economiche di tutti i settori con particolare riguardo quello agro-industriale ed eno-gastronomico fanno pensare sempre di più a soluzioni di “restart” di tipo strutturale e non meramente emergenziale. Se e quando riusciremo a tornare ai livelli di produzione, di fatturato e di export precedenti alla pandemia, vorrà dire che avremo abbracciato nuovi modi “sostenibili”, non solo economicamente, di concepire il nostro ruolo e il nostro rapporto con la terra, i suoi prodotti, i suoi processi e con i servizi che ne scaturiscono.

“Penso certamente alla produzione, trasformazione e distribuzione classiche – continua la prof.ssa Pattuglia – ma penso anche a tutto quanto il mondo digitale sia in grado di offrire in termini di innovazione e ottimizzazione dei processi, di competenze e di capacità di fare rete nei diversi comparti, dalle forme di e-commerce alle forme di pagamento digitale, alle forme di networking, di education e di consumo-intrattenimento miste fisico-digitali”.

Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
 

Print Friendly, PDF & Email
Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: