Home Food Delivery Deliverart, la piattaforma che semplifica la gestione del food delivery

Deliverart, la piattaforma che semplifica la gestione del food delivery

Deliverart rende più semplice ai ristoratori la gestione del servizio di food delivery grazie ad una piattaforma unica che aggrega gli ordini a domicilio

Deliverart, la piattaforma che semplifica la gestione del food delivery

Come ben sappiamo il fenomeno del food delivery è in costante crescita e, complice anche la pandemia, ha subito una recente accellerazione.
Questo boom può creare difficoltà di gestione per i locali: per i ristoratori, infatti, si tratta di monitorare costantemente gli ordini in entrata dai vari tablet forniti dai player e nel frattempo continuare a coordinare la cucina e le rispettive consegne. Deliverart, software italiano nato a Roma e già presente in 11 città, si pone l’obiettivo di semplificare la fase di gestione del food delivery. Si tratta infatti di una piattaforma “tutto in uno” che aggrega gli ordini in entrata in un unico dispositivo, coordinando nello stesso tempo i tempi di consegna e i fattorini.

L’unione delle diverse esperienze dei due founder – Eleonora Bove per la parte digital e Bryan Natavio che ha lavorato per anni nel food delivery management – ha portato alla creazione di Deliverart.
Il progetto è cresciuto grazie alla diretta collaborazione di un network di aziende di ristorazione: “abbiamo lavorato fianco a fianco con i ristoratori sviluppando strumenti creati appositamente per il loro lavoro. Io stesso ero ristoratore e so quanto sia difficile occuparsi del delivery.” – dichiara il CEO di Deliverart Bryan Natavio – “ai ristoratori servono soluzioni chiavi in mano. Non basta più essere presenti sulle piattaforme, servono strumenti per sfruttarne appieno i vantaggi”.

Nonostante si parli molto di food delivery online, un report elaborato dalla stessa Deliverart sottolinea come in Italia le ordinazioni digitali di cibo rappresentano solo il 16% contro un 84% che è ancora gestito “offline”, ovvero manualmente con carta e penna dai ristoratori.

Sul mercato da settembre 2020, Deliverart ha già siglato delle partnership importanti con Glovo e Uber Eats per aggregare i loro ordini nella piattaforma ed è già in trattativa anche con altri grandi operatori del delivery. Offre inoltre servizi come la gestione della fiscalità e l’e-commerce, l’integrazione con le casse digitali e molto altro.

L’azienda, inoltre, sta per aprire un round di investimento che vedrà la partecipazione societaria, fra gli altri, di Techstars, tra i fondi americani più importanti al mondo: “Abbiamo creduto fortemente nel progetto Deliverart, per noi è tra le startup più promettenti in Italia” – afferma il Managing Director di Techstars Smart Mobility Accelerator, Martin Olczyk“siamo sicuri che la strada della digitalizzazione farà la differenza nel settore della ristorazione”.

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Print Friendly, PDF & Email
    Ancora nessun voto.

    Lascia una valutazione

    Condividi su: