Home Salute Consumiamo troppi zuccheri: 1 persona su 3 ha carie dentali
Traduci l'articolo nella tua lingua ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanHindiItalianJapanesePolishPortugueseRomanianRussianSpanish

Consumiamo troppi zuccheri: 1 persona su 3 ha carie dentali

0
carie

Uno studio condotto sulle patologie orali dal Menzies Health Institute di Brisbane in Australia, rivela che circa il 34% della popolazione mondiale adulta ha carie dentali. Ciò significa che una persona su 3 si trova ad affrontare questo tipo di problema.

I ricercatori non hanno nessuna reticenza nell’affermare che il problema risiede nell’eccessivo consumo di zuccheri nascosti nei cibi e punta il dito soprattutto contro le bevande gassate: “Se parliamo di cure dentarie, dobbiamo parlare di zucchero, e le bibite sono la maggior fonte nella dieta globale”, spiega il dott. Marco Peres, a capo della ricerca, sulle pagine di Lancet, rivista scientifica su cui appare il suo studio.

carie

Nell’approfondire la questione, la ricerca spiega, inoltre, che il consumo giornaliero di zuccheri aggiunti consigliato dall’Ordine Mondiale della Sanità è di sei cucchiaini al giorno, ma gli adolescenti australiani, ad esempio, ne consumano una quantità superiore di tre volte quella indicata.
Da questo dato si può comprendere meglio il problema delle carie, che in Australia – ma non solo – oramai colpisce anche i bambini in modo sempre più radicale: “Un bambino su tre all’età di 5 o 6 anni ha la carie nei denti da latte e all’età da 12 a 14 anni soffre di carie nei denti adulti.” spiega ancora lo studio.

Per Peres e i suoi colleghi la soluzione per rimarginare il fenomeno risiede nell‘imposizione da parte dei governi di tasse sullo zucchero, un provvedimento che però non è ben visto in molti Paesi.

5/5 (1)

Lascia una valutazione

Suggerisci una correzione all’articolo

[recaptcha]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here