Home Aziende Chin8Neri ha scortato Babbo Natale in Ferrari a Roma
Traduci l'articolo nella tua lingua ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanHindiItalianJapanesePolishPortugueseRomanianRussianSpanish

Chin8Neri ha scortato Babbo Natale in Ferrari a Roma

0
Chin8Neri

Dopo un viaggio di quasi 4.000 chilometri, partito da Rovaniemi, Circolo Polare Artico, Babbo Natale si è goduto la “dolce vita” della Capitale, scortato da Chinotto Neri a bordo di una “slitta speciale”, ovvero una Ferrari guidata dal pluricampione mondiale di velocità Fabio Barone, presidente del Club “Passione Rossa”.

Il tour d’eccezione di uno dei personaggi più amati in assoluto è partito dal quartiere Parioli, a pochi passi da Villa Borghese, con un seguito di 40 Ferrari brandizzate con il logo di Chin8Neri, su cui viaggiava anche l’Ambasciatore di Finlandia Janne Taalas. Dopo una sosta al Gianicolo, Babbo Natale dopo  ha fatto tappa alla sede del Dap  per incontrare i figli degli agenti penitenziari e un gruppo dell’Associazione italiana persone Down. In seguito, è stato ricevuto in Campidoglio, accolto dalla Presidente della commissione Turismo di Roma Capitale Carola Penna che ha fatto gli onori di casa.

La “vacanza romana” non poteva escludere le ambite tappe della Città Eterna: è  proprio  tra Colosseo e  Circo Massimo  che i fans di Santa Claus e quelli delle “Rosse” hanno potuto degustare le mitiche bevande Neri: Chinotto, Aranciosa, Limoncedro e Gassosa.

Chin8Neri accompagnerà Babbo Natale, sempre a bordo delle “Rosse di Maranello”, anche nel viaggio di ritorno da Roma a Rovaniemi.

Infatti, per la prima volta il 6 luglio 2019, 40 Ferrari provenienti da tutta Italia e tutte appartenenti al più importante sodalizio di clienti della Casa di Maranello, il club “Passione Rossa”, arriveranno insieme alle bevande Neri al Circolo Polare Artico, a Rovaniemi, capoluogo della Lapponia, dove ufficialmente vive e risiede Babbo Natale.

5/5 (3)

Lascia una valutazione

Suggerisci una correzione all’articolo

[recaptcha]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here