Home Risto & Food Bicchieri & Stoviglie Bormioli Luigi firma l’eleganza della tavola natalizia

Bormioli Luigi firma l’eleganza della tavola natalizia

Bormioli Luigi Natale

Opulenta e tradizionale o più sobria e lineare, la tavola natalizia può diventare una piccola opera d’arte quando è curata in ogni dettaglio: allestirla in modo impeccabile è un gesto di attenzione nei confronti dei propri ospiti, non meno importante della preparazione di menu originali e meticolosamente rodati.

Bormioli Luigi, vetreria leader nel settore del tableware, offre una vastissima serie di prodotti che permettono di creare mise en place di grande impatto, fra best seller dal design senza tempo e novità dai particolari ricercati

La luminosa semplicità dello stile nordico

Fra le tendenze più interessanti di questi ultimi anni figura, ad esempio, lo stile nordico, che fonde calore e linearità: a farla da padrone sono i colori chiari e l’utilizzo di materiali come il legno naturale, anche grezzo, che evocano una sensazione di purezza e luminosità. Una tavola allestita con candide tovagliette all’americana e stoviglie bianche, ad esempio, diventa lo sfondo perfetto per dare rilievo ai calici della collezione Bach, che si distingue per le caratteristiche sfaccettature. Le flûte, destinate alle bollicine, diventano protagoniste assolute della tavola se accostate a bicchieri di linea più semplice come quelli della collezione Sublime, le cui forme pure e lineari li rendono versatili e perfetti per ogni occasione. Completano la mise en place le food jar Lock-eat – i vasetti in vetro firmati Luigi Bormioli pensati per la conservazione, la cucina e la vasocottura – che possono essere utilizzati, in questo caso, come porta candela che richiamano quelle disposte al centro della tavola.

Bollicine in primo piano

I calici e i bicchieri Luigi Bormioli accompagnano anche i momenti più gioiosi delle feste: quelli dedicati ai brindisi. Sono infatti moltissime le referenze pensate per il servizio e la degustazione di spumanti e Champagne, studiate in ogni particolare per valorizzare le caratteristiche delle “bollicine”: come la flûte della collezione Super, dalle linee tondeggianti, che amplifica gli aromi più intriganti e nascosti, così come quella della collezione Intenso, che ne esalta la profondità; o quella della collezione Atelier, particolarmente funzionale grazie alla presenza, sulla coppa, di un angolo che indica il giusto livello del vino da versare e alla particolare nervatura che lo rende resistente agli urti. La flûte Vinoteque è stata studiata per dare più persistenza al perlage dei vini; la collezione Vinea comprende sia una flûte che dà rilievo alle note floreali degli spumanti Metodo Classico, sia una coppa dal mood rétro, ideale per il servizio di vini dolci. La collezione Michelangelo Professional Line ripropone la coppa in chiave moderna, con forme più lineari e decise.

Collezioni 2019: la leggerezza de I Meravigliosi, l’opulenza di Diamante, la ricercatezza di Jazz

MERAVIGLIOSI

Anche fra le novità lanciate quest’anno rientrano collezioni perfette da sfoggiare a tavola in occasione delle feste: come I Meravigliosi Accademia Luigi Bormioli, dalle linee quasi impalpabili grazie alla tecnologia produttiva che ricalca le tecniche artigianali. Questa collezione, pensata per il vino, comprende otto calici tradizionali e un calice stemless super leggeri prodotti in vetro sonoro superiore SON.Hyx® senza piombo; ad accomunarli è la capacità di valorizzare la piacevolezza del vino al palato, prolungandone la sensazione retro-gustativa. Se lo stile scelto per la tavola è invece sontuoso saranno indicati i bicchieri della collezione Diamante. Ispirata alla bellezza della gemma più preziosa, sembra quasi scolpita nel ghiaccio grazie alle linee frastagliate scavate nel vetro, che creano scenografici giochi di luce.

DIAMANTE

I bicchieri ottici della collezione Jazz, che si rifanno alle atmosfere degli anni Venti, saranno infine perfetti al momento del servizio degli aperitivi o degli after dinner: la collezione conta infatti una coppa da cocktail, un bicchiere da long drink e uno per il whisky on the rocks, e infine una flûte particolarmente adatta al servizio di aperitivi vintage, come il Kir Royal.

Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

Print Friendly, PDF & Email
5/5 (1)

Lascia una valutazione

Condividi su: