Home Aziende Birra alla spina Brewrise Srl sigla l’accordo con Crowler®

Birra alla spina Brewrise Srl sigla l’accordo con Crowler®

0
Birra alla spina Brewrise Srl sigla l'accordo con Crowler®

In questo momento in cui l’emergenza sanitaria causata dalla diffusione del COVID-19 va di pari passo con le difficoltà delle imprese e delle attività del nostro Paese, a causa delle misure contenitive, abbiamo bisogno anche di segnali positivi. Per questo Horecanews.it, tenendo fede al patto d’informazione con i suoi lettori, ha deciso di non fermare la normale programmazione ma di tenervi aggiornati sulle notizie del settore, anche per concedere un momento di svago dalle difficoltà del momento.

Brewrise ha siglato un nuovo accordo per l’importazione in Italia di Crowler®.

Gli appassionati di birra, attenti alle tendenze del momento, sicuramente sanno che, se si parla di Crowler, si intendono le mitiche lattine oversize da litro che si possono riempire di birra direttamente dalla spina e sigillare al momento con l’apposito Seamer.

Si tratta di poter assaporare comodamente a casa o all’aperto la birra che più si preferisce, servita fresca dal nostro gestore di fiducia, in una pratica lattina in alluminio. La soluzione ideale per take away e delivery.

Negli Stati Uniti i Crowler stanno letteralmente spopolando e sempre più locali offrono questa soluzione per la birra da asporto.

Nel panorama attuale, in cui le occasioni di consumo stanno cambiando, questo innovativo sistema di confezionamento della birra alla spina è sicuramente una soluzione destinata a crescere anche nel nostro paese.

Con Crowler si potrà bere birra fresca appena spillata ovunque. Dopo aver implementato e testato i Crowler nelle sue Tap Room, Oskar Blues, uno dei principali fautori e artefici di questa ingegnosa apparecchiatura, ha deciso che era giunto il momento di coinvolgere altri birrifici, dapprima negli Stati Uniti e ora finalmente anche in Italia, stringendo questo importante accordo con Brewrise, che già cura la distribuzione delle birre.

I Crowler potranno essere acquistati tramite Brewrise, da tutti i suoi partner, ma anche da altri importatori, distributori e birrifici artigianali, in un’ottica di condivisione e unione in questo particolare momento storico.

Questo accordo ci permette di offrire a tutti l’opportunità di continuare ad investire nella birra di qualità!” commenta Stefano Baldan, CEO di Brewrise. L’arrivo dei primi Crowler e delle lattine è previsto nella seconda metà di giugno, nel frattempo è già possibile effettuare le prime prenotazioni.

Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here