Home Prodotti Alcolici Arriva la seconda edizione di Ardbeg 19 Years Old Traigh Bhan

Arriva la seconda edizione di Ardbeg 19 Years Old Traigh Bhan

Arriva la seconda edizione di Ardbeg 19 Years Old Traigh Bhan

Arriva con settembre la seconda edizione di Ardbeg 19 Years Old Traigh Bhan.

Questo whisky squisito si ispira alle spiagge incantate di Traigh Bhan ad Islay. Chiamate dagli autoctoni come le Dune Cantanti, devono il proprio soprannome alle maree che, abbassandosi e scorrendo sulla sabbia, sembrano far vibrare la spiaggia sotto i piedi; ma è nelle acque cristalline e apparentemente tranquille che si annida il “pericolo”, perché le frastagliate rocce vulcaniche perforano la risacca lungo la riva. Questo posto, come il whisky stesso, è il luogo dove la calma incontra la tempesta.

Maturata in botti di rovere americana e sherry Oloroso, la seconda edizione di Traigh Bhan è leggermente diversa dalla precedente. Questa volta, il  whisky assume un carattere complessivamente più morbido e liscio come la seta, grazie all’impiego di una maggiore percentuale di botti Bourbon di primo riempimento, insieme a botti di Sherry.

Al naso, lievi increspature di fumo di legno dolce e crème fraîche confluiscono in note audaci di finocchio saporito, sedano rapa e foglie di tè tostate. Al palato, una sensazione intensamente salata si trasforma in note quasi medicinali, seguite da quelle di arachidi salate, ananas affumicato e succo di lime. Ondate di anice lambiscono il palato, prima che il ricco fondente, il legno di betulla e la torba irrompano selvaggiamente.

Ma non è solo il profilo organolettico a cambiare di anno in anno. Questa nuova versione è infatti pensata per essere un oggetto da collezione a tutti gli effetti: è la bottiglia stessa a variare nei dettagli in ciascuna edizione. Un esempio? La persona del team della distilleria cui l’edizione è dedicata cambia. Il numero di lotto è univoco ogni anno. Il simbolo della distilleria varia. La breve e appassionante descrizione del lotto stesso sarà ogni volta diversa.

L’onore di vedere questo whisky a sé intitolato quest’anno spetta a Jackie Thompson, direttore del Distillery Visitor Center che ha dichiarato: “Sono davvero felice di avere il mio nome impresso su questa nuova edizione del 19 Y.O. È un whisky aromatico ed equilibrato che adoro. Non solo all’assaggio è incredibilmente prezioso e dolce, ma le piccole stranezze e originalità sulla bottiglia stessa lo rendono un oggetto da collezione, qualcosa che sappiamo che i fan di Ardbeg amano”.

Il Creatore del Whisky di Ardbeg, il dott. Bill Lumsden, spiega: “Per me, questo whisky è l’epitome di un Ardbeg invecchiato. In qualche modo riesce a bilanciare la complessità con il classico. È un imbottigliamento davvero unico e speriamo che i nostri fan in tutto il mondo non vedano l’ora di confrontare le note con il lotto precedente. Lo so, perché l’ho fatto anche io!

Ardbeg è riconosciuto come the ultimate spirit of Islay. Nato nel 1815, Ardbeg è venerato da intenditori di tutto il mondo come il più torbato, affumicato e complesso tra tutti i single malt dell’isola. Nonostante la sua natura fumosa, Ardbeg è rinomato per la sua deliziosa dolcezza: un fenomeno affettuosamente ribattezzato “il paradosso della torba”. Durante gli anni ’80 e ’90, si temette per il futuro di Ardbeg ma, quando il marchio fu acquistato da Glenmorangie nel 1997, la distilleria fu salvata dall’estinzione. Da allora, la Distilleria è risorta come una fenice e oggi Ardbeg è una nicchia ben consolidata, un single malt di culto e con un appassionato seguito.
Premi: Ardbeg è il single malt whisky affumicato più premiato al mondo. Dal 2008, Ardbeg ha vinto più di 50 medaglie d’oro e doppie medaglie d’oro nelle principali competizioni internazionali. Ardbeg è stato nominato due volte “Scotch Whisky of the Year” da Jim Murray’s Whisky Bible (2008, 2009) e due volte “World’s Best Single Malt” ai World Whisky Awards (2010, 2013). Ai Global Icons of Whisky Awards 2014, Mickey Heads è stato votato “Distillery Manager of the Year”. L’anno successivo, le espressioni di Ardbeg hanno occupato i primi tre posti nella recensione della rivista Whisky Advocate sui migliori single malt whisky a meno di 100 dollari. Nel frattempo, sia Ardbeg Corryvreckan che Ardbeg Uigeadail hanno ricevuto medaglie d’oro al San Francisco World Spirits Competition 2016. Nel 2019, il dottor Bill Lumsden è stato premiato come Master Distiller of the Year per la terza volta in quattro anni. Ardbeg Corryvreckan ha vinto il Best Single Malt Scotch all’International Whisky Competition 2020, mentre Ardbeg Wee Beastie ha vinto il Best Single Malt Scotch Under 10 Years Old e la stessa Ardbeg Distillery ha vinto il Distillery of the Year 2019 e 2020.
The Glenmorangie Company L’azienda è uno dei più rinomati e innovativi distillatori e distributori di marchi di whisky scozzese in tutto il mondo e fa parte di Moët Hennessy, la divisione vino e liquori di Moët Hennessy Louis Vuitton. Con sede a Edimburgo, in Scozia, l’azienda produce i whisky Glenmorangie Single Highland Malt e Ardbeg Single Islay Malt.
Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

Print Friendly, PDF & Email
Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: