Home Prodotti Attrezzature Alta cucina, arte, innovazione e Industria 4.0: gli eventi di Tecnoinox a...

Alta cucina, arte, innovazione e Industria 4.0: gli eventi di Tecnoinox a HOST 2021

Tecnoinox a Host presenterà i prodotti di punta e le novità dell’anno. In programma anche due appuntamenti imperdibili con lo Chef stellato Claudio Sadler e Franco Scolari Direttore del Polo Tecnologico Alto Adriatico

Tecnoinox, impresa manifatturiera italiana che dal 1984 progetta e realizza in tutto il mondo cucine modulari, salamandre e forni digitali per la ristorazione, partecipa a Host 2021.

L’azienda friulana presenterà i servizi dedicati al mondo horeca ed esporrà i suoi prodotti di punta, in particolare i forni professionali con interfaccia touch screen Tap e le cucine modulari, tra cui spicca l’originale Mosaico, la soluzione salva-spazio di alta qualità e design, più alcune novità che propongono nuove soluzioni per le esigenze di una ristorazione in continua evoluzione.

Durante la manifestazione, saranno due gli eventi pubblici che animeranno lo stand di Tecnoinox (Padiglione 3, stand M43), trasformandolo per qualche ora in uno spazio di approfondimento e discussione su temi originali, che appassionano il mondo della ristorazione, portando ospiti di eccezione.

Venerdì 22 ottobre 2021 ore 12,00 – “L’arte della composizione… in cucina e nel jazz”.

Nella giornata inaugurale, Tecnoinox organizza un incontro sorprendente. Protagonisti saranno lo Chef stellato Claudio Sadler e l’esponente di spicco della scena jazz italiana, il flautista e compositore Massimo De Mattia, che dialogheranno tra loro e con il pubblico sul tema fecondo dell’invenzione in cucina e dell’improvvisazione musicale.
Scopriremo con loro somiglianze e differenze nei processi creativi che ci permettono di apprezzare piatti e concerti sempre nuovi, di godere dell’armonia di sapori e note, di comprendere come nasce un’esperienza appagante per i nostri sensi e per la nostra mente.
Claudio Sadler nel 2020 ha rinnovato proprio con Tecnoinox la cucina del suo Chic’n Quick – Trattoria Moderna per dare al proprio team, dopo il lockdown, nuovo slancio e strumenti capaci di supportare un’opera di gastronomia di alta classe e rendere ambiente e lavoro più confortevoli.

Claudia Sadler

Lunedì 25 ottobre 2021 alle 12.00 – “Innovazione tecnologica e benefici economici nella cucina professionale”

Insieme all’Ing. Franco Scolari, Direttore del Polo Tecnologico Alto Adriatico, si spazierà dalla tecnologia più recente alla servitizzazione per aiutare a comprendere meglio le nuove frontiere delle soluzioni di cottura e l’impatto positivo, in termini di organizzazione del lavoro, risultati operativi ed economici, nonché vantaggi fiscali, che l’applicazione di innovazione utile può portare nel mondo della ristorazione. Cloud, Industria 4.0 e Pay-per-use saranno i principali temi trattati. Grazie al Cloud, Tecnoinox oggi offre forni digitali di alta gamma che rispondono ai requisiti di Industria 4.0 con concreti e importanti vantaggi fiscali per l’utente finale.

Franco Scolari

L’azienda ha intrapreso un percorso di servitizzazione che ha portato all’inedita formula Pay-per-use che consente di godere dell’uso in cucina di una soluzione di cottura performante, il forno digitale TAP, pagando una piccola tariffa mensile che include tutti i servizi utili allo chef (trasporto, installazione, formazione e avviamento all’uso con un corporate chef a disposizione, manutenzione ordinaria e assistenza, con 1.000 ore d’uso comprese all’anno).

L’accesso ai due eventi sarà libero per i visitatori dello stand e consentito fino a riempimento degli spazi a disposizione, nel rispetto del distanziamento e delle norme di sicurezza sanitaria in vigore.

Tecnoinox Srl è un’azienda italiana con sede a Porcia (Pordenone) che dal 1984 progetta e realizza una vasta gamma di cucine modulari e forni professionali rivolta agli operatori della Ristorazione e del Catering. L’azienda governa l’intero ciclo di produzione, dal foglio di acciaio al prodotto finito, a testimonianza di un know-how completo e approfondito e a garanzia di massima cura, affidabilità e qualità. Nel 2019 il fatturato dell’azienda ha superato i 15 milioni di euro. Tecnoinox lavora con partner commerciali in tutti i continenti e ha imboccato un percorso di sempre maggior internazionalizzazione che ha condotto oggi il giro d’affari sviluppato all’estero a una quota sul fatturato complessivo superiore al 50%. https://www.tecnoinox.it/

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Print Friendly, PDF & Email
    Ancora nessun voto.

    Lascia una valutazione

    Condividi su: