Home Eventi Al Premio Mario Solinas tre oli italiani tra i migliori al mondo

Al Premio Mario Solinas tre oli italiani tra i migliori al mondo

Un trionfo italiano a Madrid per il Premio Mario Solinas, dedicato all’olio extravergine di oliva di qualità e organizzato dal Consiglio Oleicolo Internazionale. Una sorta di premio oscar per il settore, che vede annualmente prendere parte le migliori aziende oleicole di tutto il mondo.

Tre le aziende italiane che hanno conquistato i vertici della classifica mondiale, portando tradizione, qualità e prodotto nettamente superiori a una platea di concorrenti di grande importanza e storia.

Il concorso, giunto alla sua diciottesima edizione, ha visto la partecipazione di 189 aziende provenienti da 11 diversi Paesi. Un palco che, anno dopo anno, si arricchisce sempre più di nomi di rilevanza internazionale, a testimonianza di un’attenzione sempre più stringente sulla qualità e il racconto del territorio, attraverso le sue eccellenze e i suoi tesori.

Il Premio Qualità Internazionale Mario Solinas premia gli sforzi di numerosi produttori in tutto il mondo che hanno lavorato con competenza per offrire oli di oliva eccellenti. Le qualità fisico-chimiche e organolettiche sono state attentamente valutate da esperti internazionali qualificati“, ha dichiarato Abdellatif Ghedira, direttore esecutivo del Consiglio Oleicolo Internazionale.

L’Italia è il secondo produttore al mondo di olio e ha preso parte in questa edizione con 15 aziende, 3 delle quali hanno presentato i 3 oli extra vergine di oliva riconosciuti come i migliori al mondo. A conquistare il primo premio in questa edizione spagnola è stata l’Azienda Agricola Sabino Leone, di Canosa di Puglia, mentre Antico Frantoio Romano di Ponte, in provincia di Benevento, è arrivata terza nella categoria fruttato medio verde. Accademia Olearia di Alghero ha conquistato il primo posto nella categoria fruttato verde leggero. Successi, questi, che seguono quelli ottenuti nel 2016 e nel 2017, quando l’Azienda Agricola Paolo Bonomelli di Torri del Benaco, in provincia di Verona, si era aggiudicata la medaglia d’oro del premio Solinas di Madrid.

È la conferma che l’Italia mantiene una posizione di rilievo internazionale per la produzione di oli extra vergine di oliva di alta qualità“, ha commentato l’ambasciatore d’Italia a Madrid Stefano Sannino. “Per il terzo anno consecutivo il nostro Paese si piazza ai primi posti in classifica dopo aver vinto nel 2017 e nel 2016 la medaglia d’oro. Un successo di grande prestigio per tutto il settore“.

Print Friendly, PDF & Email
Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: