Home Protagonisti Al Conte Ferdinando Guicciardini il premio Benemerito della Viticoltura 2019 per la...
Traduci l'articolo nella tua lingua ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanHindiItalianJapanesePolishPortugueseRomanianRussianSpanish

Al Conte Ferdinando Guicciardini il premio Benemerito della Viticoltura 2019 per la Toscana

0
Ferdinando Guicciardini, Premio Angelo Betti

Nella giornata inaugurale di Vinitaly è stata attribuita l’insegna del Premio Angelo Betti per la Toscana a Ferdinando Guicciardini, noto per la sua vocazione vitivinicola e proprietario di Castello di Poppiano, Massi di Mandorlaia e Belvedere Campóli.

Il premio, nato nel 1973 e intitolato all’ideatore di Vinitaly, viene assegnato, dietro suggerimento degli Assessorati regionali all’agricoltura, a coloro che hanno contribuito al progresso della produzione viticola della propria Regione e ne hanno promosso la cultura enologica. Con questo riconoscimento il Conte è stato proclamato “Benemerito della Viticoltura 2019 per la regione Toscana”.

La scelta è ricaduta su un nome che richiama una delle più importanti e storiche famiglie del Rinascimento italiano e della magnificenza fiorentina, che nella viticoltura ha dato vita a un marchio nobile e antico come quello del Castello di Poppiano, ma anche a produzioni più recenti, come quelle di Massi di Mandorlaia, nel cuore del territorio del Morellino di Scansano, e di Belvedere Campóli, nelle colline del Chianti Classico. 

“È indubbiamente un grande onore aver ricevuto questo premio, che è stato attribuito alla mia persona ma che io considero giusto condividere con tutti i viticoltori della regione, che hanno contribuito come me e forse più di me allo sviluppo di questa attività di primaria importanza per l’economia agricola toscana– ha commentato il Conte Ferdinando Guicciardini.

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Suggerisci una correzione all’articolo

[recaptcha]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here