Home Attualità Accordi TripAdvisor – Fipe: dall’Italia una proposta globale contro le frodi

Accordi TripAdvisor – Fipe: dall’Italia una proposta globale contro le frodi

0
FIPE, TripAdvisor

Storico incontro a Londra tra TripAdvisor, il sito di viaggi più grande al mondo e Fipe, la Federazione Italiana Pubblici Esercizi, che hanno individuato quella che è stata chiamata la “Soluzione Fipe”.
Migliore categorizzazione, contrasto ai tentativi di frode, modalità di ricerca più mirate: questi tre sono gli obiettivi che il nuovo accordo tra TripAdvisor e Fipe.
Tra i punti oggetto della nuova iniziativa il rafforzamento della collaborazione per contrastare le false recensioni favorendo così trasparenza e correttezza.
Si è stabilito, inoltre, che una volta all’anno, Fipe e TripAdvisor si confronteranno intorno ai risultati che il mondo della ristorazione italiana ha raggiunto nell’opinione degli utenti anche in rapporto ai principali competitor del Paese.
Le due organizzazioni hanno infine pensato anche allo sviluppo di una possibile campagna “educational” firmata Fipe e TripAdvisor nei confronti degli utenti e clienti al fine di fornire indicazioni chiare su come scrivere o interpretare una recensione.
Cursano ha così commentato la nuova collaborazione: “Un risultato di grande importanza per tutto il nostro mondo e per i clienti che nel futuro, in ogni parte del globo, usufruiranno di TripAdvisor. Il rafforzamento della collaborazione per contrastare le false recensioni è un forte segnale che vogliamo dare a tutto il mondo della ristorazione a sostegno della trasparenza e della legalità: una risposta condivisa contro chi, sia come singolo che tramite agenzie ad hoc, ricorre a scorciatoie e sotterfugi per ingannare i consumatori e penalizzare i competitor”. “Altro aspetto importante – prosegue il Vice Presidente Fipe – riguarda il potenziamento dei filtri di ricerca per consentire agli utenti di trovare con facilità il ristorante più adatto alle rispettive esigenze. I ristoranti con servizio saranno ben distinti dalle attività senza servizio. Mettere insieme ristoranti e take away è un limite e un errore che abbiamo segnalato fin da subito a TripAdvisor. Finalmente hanno riconosciuto che avevamo ragione e questo riguarderà tutti i Paesi”.

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Suggerisci una correzione all’articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here