Home Aziende AB InBev porta in etichetta avvertenze sul consumo responsabile

AB InBev porta in etichetta avvertenze sul consumo responsabile

0
consumo responsabile - birra

AB InBev, azienda leader nella produzione di birra con oltre 400 marchi nel mondo e 15 in Italia, sta per lanciare un progetto che prevede l’inserimento sulle etichette dei suoi prodotti le avvertenze sul consumo responsabile dell’alcol. Ad annunciarlo Massimiliano Colognesi, responsabile Affari legali e istituzionali della AB InBev Italia, a margine del forum ‘ANSA incontra’. A realizzare il progetto l’università statunitense di Tufts.

Già nel 2017 il consumo responsabile fu promosso attraverso le ‘Dieci idee per un bere rispettoso e consapevole’, redatte in collaborazione con Claudio Cippitelli, sociologo esperto di consumi, fenomeni e culture giovanili. Un vademecum basatosi su una ricerca svolta su 394 soggetti con un’età media di 28 anni: la grande maggioranza dei rispondenti (il 77 per cento) riteneva di essere bene informato circa il consumo eccessivo di alcol, ma non in possesso delle informazioni utili per attuare un effettivo consumo responsabile. Il vademecum ha così affrontato “La birra e la cattedra: suggerimento agli insegnanti per affrontare il tema alcol a scuola”; “Qualche idea per suggerire ai tuoi figli un approccio consapevole e non rischioso al consumo di alcol”.

La Anheuser-Busch InBev è una azienda multinazionale belga attiva nella produzione di bevande alcoliche e analcoliche. Tramite le proprie società controllate la compagnia è proprietaria di oltre 200 marche di birra, suddivise tra loro in Globali, Internazionali e Locali. Tra gli altri il gruppo produce i marchi Stella Artois, Beck’s, Quilmes, Corona e Budweiser. La società ha i diritti di distribuzione dei marchi Bacardi e Monster Energy. Tra i marchi internazionali 4 Pines, Beck’s, Hoegaarden, Leffe.

5/5 (1)

Lascia una valutazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here