Home Torrefazioni Trillo: la capsula 100% compostabile di Giuliano Caffè
Traduci l'articolo nella tua lingua ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanHindiItalianJapanesePolishPortugueseRomanianRussianSpanish

Trillo: la capsula 100% compostabile di Giuliano Caffè

0

L’ultima  novità  nata  in casa Giuliano Caffè è Trillo, la capsula 100% arabica di qualità artigianale che vuole bene all’ambiente.

È infatti completamente compostabile e ha un impatto minimo sull’ambiente: dopo l’uso le capsule possono essere differenziate nei rifiuti organici.

Inoltre, grazie a un sistema di chiusura autoprotetta della capsula non sono richiesti ulteriori pellicole o imballaggi, a parte l’astuccio differenziabile nella carta. Dunque impatto ambientale minimo.

Trillo è compatibile con macchine Nespresso* ad uso domestico ed è una miscela 100% arabica che dona un espresso delicato, ma persistente con note fruttate e retrogusto di cacao.

Trillo è un prodotto assolutamente innovativo sul mercato italiano, proprio per la caratteristica di essere completamente compostabile e di non richiedere pellicole di protezione aggiuntive.

Una passione per il caffè che unisce 3 generazioni

La storia di Giuliano Caffè ha inizio nel 1950, quando Michele Giuliano Albo, piccolo imprenditore della provincia di Torino, si lascia affascinare dal mondo del caffè e inizia a studiarlo.

Viaggia in Sudamerica, in Brasile, in Kenya, mettendosi in contatto con gli esperti italiani dell’epoca e al rientro in Italia allestisce il suo primo laboratorio di tostatura a Caluso con le miscele Bollo Oro e Bollo Argento.

L’Azienda oggi: promuovere la cultura del caffè

Partendo dalla concezione che il caffè è un prodotto antico ma con infinite possibilità di innovazione, oggi la missione della famiglia Giuliano è quella di contribuire alla cultura del caffè promuovendo un prodotto di alta qualità, un tipo di torrefazione artigianale e soprattutto proponendo la scoperta di pregiati caffè mono origine (anche detti specialty coffee) e di nuovi metodi di preparazione che fanno conoscere il caffè come non era mai avvenuto. Di particolare importanza a tal fine è stata l’apertura di Orso Laboratorio Caffè, primo coffee shop in Italia a proporre questa filosofia con grande profondità e varietà di degustazione.

Ad enfatizzare questo cambiamento è stata ristudiata tutta la brand identity, caratterizzata dal colore verde, che dà un forte richiamo al frutto del caffè. Il colore caratterizza non solo il nuovo packaging di tutta la linea di miscele e monorigini, ma anche la linea di accessori per il mercato di riferimento che è l’HO.RE.CA.

Accessori  di cui è stato  particolarmente  curato il design  e l’eleganza per sottolineare l’importanza del caffè e del momento della sua degustazione.

Inoltre anche per il 2019-2020 Giuliano Caffè è Maestro del Gusto, riconoscimento dell’elevata qualità e cura artigianale assegnato da Slow Food e Camera di Commercio di Torino.

Orso Laboratorio Caffè

Orso Laboratorio Caffè (www.orsolaboratoriocaffè.it) è uno specialty coffee shop, nato cinque anni fa in un angolo un po’ nascosto nel cuore di San Salvario, in provincia di Torino.

Tavolini in legno e atmosfera intima stile retrò per quello che un vero e proprio laboratorio del caffè: qui si entra non solo per bere una tazzina, ma piuttosto per lasciarsi guidare in quello che è un viaggio in giro per il mondo alla scoperta di gusti e aromi differenti, “salpando” dal bancone-nave disegnato appositamente a forma di prua.

Espresso? Con moka tradizionale? Con caffettiera napoletana? Certo, ma anche con aeropress, frenchpress, syphon, V60, coldbrew, chemex.

Il tutto per la degustazione di tre miscele e 6 monorigini che cambiano costantemente in base all’attenta ricerca di Alessandro, ideatore del concept che seleziona caffè di piantagione e di specifiche fattorie con mirati viaggi all’origine.

Al cliente viene offerto un viaggio ‘esteriore’ (alla ricerca di caffè monorigini nei luoghi più incontaminati della terra) che diventa un viaggio interiore, fino al fondo della tazza. Qui si trovano le coordinate-oracolo della sciamana di Orso che guida nell’inconscio e nei riti del caffè fino alla lettura dei fondi.

Ogni tazzina riporta infatti un numero sul fondo che si scopre solo quando si è finito di bere il caffè e ogni numero ha un significato che dà un senso diverso alla giornata.

E se ci si affeziona al numero si può “conservarlo” per la volta successiva: gli scaffali di Orso sono pieni di tazzine personalizzate dei clienti.

Il mercato nazionale e internazionale è in crescita e vede Giuliano Caffè presente nell’Ho.re.ca in Italia, ma anche in Belgio, Emirati Arabi, Finlandia, Georgia, Germania, Grecia, Irlanda, Olanda, Polonia, Qatar, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Svezia.

L’azienda, dopo 60 anni di attività si concentra intorno a quattro parole chiave: esperienza, tradizione, qualità e cura artigianale, innovazione.

Selezionando pregiati caffè crudi disponibili sui mercati mondiali, Giuliano Caffè tosta microlotti di monorigine arabica proveniente dai vari continenti attraverso un processo lento che si attesta sui 15-18 minuti (nei processi industriali dura circa 5 minuti).

Successivamente avviene lo stoccaggio che permette alle miscele di riposare e sprigionare profumi e aromi in modo pieno e naturale e la produzione di miscele pregiate.

Giuliano Caffè è membro di SCA, “Specialty Coffee Association”, associazione no-profit che promuove l’eccellenza nel caffè attraverso l’innovazione, la ricerca, la formazione e la comunicazione.

Giuliano Caffè è anche Academy

Convinti che formare al meglio i baristi significa rafforzare la qualità e promuovere la cultura del caffè, Giuliano Caffè ha di recente investito nella creazione di un nuovo training center dove i baristi o gli aspiranti si incontrano e, sotto la guida dei Baristi plurititolati e certificati di Orso Laboratorio Caffè, apprendono la botanica del frutto, la sua raccolta e lavorazione, la tostatura e miscelatura per poi dedicarsi allo studio delle attrezzature ed esercitarsi nella preparazione dell’espresso ideale e delle altre estrazioni nonché nella montatura del latte.

I corsi, rivolti a baristi e aspiranti si articolano in un percorso che prevede:

  • Caffetteria base
  • Caffetteria avanzato
  • Latte art base
  • Latte art intermedio
  • Altre Preparazioni

 

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Suggerisci una correzione all’articolo

[recaptcha]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here