Home Business StartUp Safer Smart Labels: l’etichetta intelligente che monitora la vita dei cibi premiata...

Safer Smart Labels: l’etichetta intelligente che monitora la vita dei cibi premiata da BCC Milano

Un'etichetta intelligente che grazie a un semplice sistema di colori permette di tenere sempre sotto controllo la freschezza dei cibi in vaschetta acquistati al supermercato. Un'idea semplice e al contempo rivoluzionaria.

Safer – Smart Label for Meat Freshness Detection è la risposta a un’esigenza di fronte alla quale chiunque si sia occupato della spesa si è ritrovato almeno una volta nella vita. Safer è un’etichetta intelligente in grado di comunicare in ogni istante il grado di freschezza di un alimento, anche oltre la data di scadenza.

A chiunque sarà capitato di lasciare la spesa in auto, domandandosi cosa potrebbe essere successo ai cibi rimasti in macchina. Sono ancora buoni?

L’idea di base di Safer, come lo racconta Isa Rita Magnagi, una dei co-founder della startup, è molto semplice. Non c’è bisogno di scaricare app o collegarsi a piattaforme online. Basta guardare il colore sull’etichetta Safer.

Team Safer

Una serie di spot cambiano colore in base al grado di deperimento della carne. Accanto è stampata una legenda con cui monitorare l’evoluzione del prodotto.

I test dell’etichetta Safer sono stati realizzati su tutte le più comuni vaschette di confezionamento e vendita della carne che possiamo trovare in qualsiasi supermercato.

Due anni di sperimentazione hanno permesso di migliorare e implementare il sensore usato da Safer. Attualmente l’etichetta funziona con prodotti di carne e pesce e di recente è stato sviluppato un sensore che funziona anche con il latte.

Safer è un’idea semplice, perché semplice è il concetto scientifico e tecnico alla base, ma in realtà permette di risolvere un problema davvero sentito dai consumatori e inoltre è una risposta valida per la lotta allo spreco alimentare.

Dare ai consumatori strumenti per utilizzare i cibi in sicurezza, riuscendo anche ad allungare la shelf life oltre la data di scadenza suggerita sulle confezioni è una grande vittoria, e renderlo semplice e alla porta di tutti è a dir poco rivoluzionario.

Safer premiato da BCC Milano con un premio speciale nell’ambito di Starcup 2020

Safer ha ottenuto un riconoscimento speciale di 7mila euro da BCC Milano, impegnata da sempre nel sostegno di progetti sociale e imprenditoriali, caratterizzati da sostenibilità, utilità collettiva e innovazione sociale ed economica.

“Nell’ambito di StartCup 2020 abbiamo scelto di premiare il Progetto Safer Smart Labels poiché si coniuga alla perfezione con la politica di riduzione dello spreco alimentare che abbiamo abbracciato dallo scorso anno sostenendo il progetto degli hub per il recupero e la ridistribuzione delle eccedenze alimentari gestiti dal Banco Alimentare della Lombardia e ideati dall’Ufficio Food Policy del Comune di Milano. – ha detto Giuseppe Maino, Presidente di BCC Milano – Le etichette innovative, progettate da questa giovane e brillante startup per rilevare il grado di freschezza di un alimento, potrebbero rivoluzionare il mondo della distribuzione: riteniamo che questo progetto possa contribuire a rendere tutti noi compartecipi nella promozione di un consumo critico, consapevole e mirato a ridurre gli sprechi alimentari. La consegna di questo premio è il preludio di una collaborazione che svilupperemo nei prossimi mesi ”.

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Print Friendly, PDF & Email
    5/5 (1)

    Lascia una valutazione

    Condividi su: