Home Gare & Concorsi MySocialRecipe lancia il contest social: #ilbuonodistareacasa

MySocialRecipe lancia il contest social: #ilbuonodistareacasa

0
MySocialRecipe

In questo momento in cui l’emergenza sanitaria causata dalla diffusione del COVID-19 va di pari passo con le difficoltà delle imprese e delle attività del nostro Paese, a causa delle misure contenitive, abbiamo bisogno anche di segnali positivi. Per questo Horecanews.it, tenendo fede al patto d’informazione con i suoi lettori, ha deciso di non fermare la normale programmazione ma di tenervi aggiornati sulle notizie del settore, anche per concedere un momento di svago dalle difficoltà del momento.

MySocialRecipe lancia una sfida alla sua community con il nuovo contest “Il Buono di stare a casa”, fruibile tramite i social, per raccogliere e custodire le ricette tradizionali, qualunque sia l’idea di tradizione che abbiamo.

La richiesta è semplice: far circolare cose belle e buone e condividere positività, attraverso una ricetta che ci si tramanda a casa da anni o una che è stata inventata da questa generazione e ora è diventata una nuova tradizione. 

Partecipare è facilissimo: basta commentare, con la foto del proprio piatto, il post con cui è stata lanciata l’iniziativa sulla pagina Facebook di MySocialrecipe entro il 3 aprile.

A partire dal 4 aprile, sulla pagina di MySocialRecipe verrà pubblicato un album con le foto di tutte le ricette e la più cliccata fino al 10 aprile sarà pubblicata su una rivista di settore.

In queste giornate pesanti, MySocialRecipe lancia anche l’iniziativa “Zero Sprechi”:Se è vero che le nostre abitudini non saranno più le stesse – dichiara Francesca Marino Ceo di MySocialRecipe e nutrizionista – oggi più che mai bisogna cogliere al volo questa opportunità affinché siano migliori anche dal punto di vista nutrizionale e soprattutto più sostenibili”.

Ecco perché tutti gli utenti della pagina Facebook di MySocialRecipe sono stati invitati a pensare e creare ricette in linea con la “cucina di recupero”. Troppo cibo viene buttato, spesso anche quando sarebbe ancora buono.

Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here