Home Libri Molino Sul Clitunno presenta l’ebook “I 7 Peccati Capitali di chi gestisce...
Traduci l'articolo nella tua lingua ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanHindiItalianJapanesePolishPortugueseRomanianRussianSpanish

Molino Sul Clitunno presenta l’ebook “I 7 Peccati Capitali di chi gestisce una Pizzeria”

0
I 7 Peccati Capitali di chi gestisce una Pizzeria

È ufficialmente on line – e scaricabile gratuitamente cliccando qui – l’Ebook “I 7 Peccati Capitali di chi gestisce una Pizzeria”, ultimo lavoro portato a termine da Molino sul Clitunno, nell’ottica di una filiera di qualità che viaggia sul doppio binario dell’eccellenza del prodotto finale e dell’informazione a 360° per gli addetti ai lavori.

Da sempre infatti la volontà dell’AD di Molino sul Clitunno, Pierluigi Marani, è quella di informare chi utilizza le farine umbre, non solo a livello pratico con corsi e laboratori sulle tecniche di lavorazione – tenuti regolarmente presso la propria Accademia di Formazione Antico Fienile – ma proponendo anche un supporto a livello gestionale ed operativo, per l’imprenditore dell’arte bianca. Solo così infatti la filiera della qualità e dell’eccellenza può avere un flusso circolare e di successo, a beneficio del produttore, dell’imprenditore ma soprattutto del consumatore finale.

Realizzato in collaborazione con Federico Visinoni, Campione del Mondo 2015 del Pizza World Championship di Parma e consulente aziendale noto per la sua storia imprenditoriale di successo, l’Ebook si presenta con un doppio obbiettivo formativo, rivolgendosi a chi ha già una propria attività e a chi invece vuole avviarla, come si legge nella presentazione:

“Per te che già sei un pizzaiolo imprenditore, per ricordarti di non perdere mai di vista i 7 peccati capitali che possono minare le nostre imprese, per trasferirti la voglia e la curiosità di approfondire questi concetti e farli tuoi restando continuamente In-Formato. Per te che hai appena iniziato o vuoi iniziare un progetto imprenditoriale di pizzeria, per metterti a conoscenza dei 7 punti fondamentali che necessitano di una solida preparazione e di una formazione costante, per indicarti la strada da seguire ed aiutarti con un percorso mirato, a fare dei 7 peccati capitali, le 7 leve di sviluppo della tua attività!”.

I 7 Peccati Capitali di chi gestisce una Pizzeria

Produrre Reddito o Produrre Qualità? L’idea di realizzare uno strumento che fosse un sostegno pratico al doppio ruolo del pizzaiolo/imprenditore, Federico Visinoni ce l’aveva già da tempo, da quando anche lui si scontrò per la prima volta con il difficile compito di portare avanti una pizzeria di qualità, che fosse però anche un’azienda economicamente sana.
Dal suo passato nel campo della finanza Federico Visinoni ha tratto importanti spunti che oggi sono stati declinati tra le righe dell’ebook “I 7 Peccati Capitali di chi gestisce una pizzeria” per dare consapevolezza ed elementi di riflessione al pizzaiolo/imprenditore.

Per conoscere da vicino la realtà di Molino sul Clitunno e scambiare consigli con Federico Visinoni, autore dell’ebook “I 7 Peccati Capitali di chi gestisce una Pizzeria”, – e con gli altri Maestri Panificatori e Pasticceri dell’Accademia Antico Fienile – l’azienda ha organizzato dal 14 al 16 Settembre l’evento gratuito “ InFarinati”. Una grande open house che consentirà di vedere gli impianti produttivi di Trevi, partecipare a laboratori con i Maestri dell’Accademia Antico Fienile e prendere parte ad un’interessante tavola rotonda, il 16 Settembre, con la nutrizionista ed esperta di alimentazione, Dott.ssa Evelina Flachi.

Un nuovo importante traguardo messo a segno da questa virtuosa azienda umbra, fortemente convinta che una vera filiera di qualità parte dell’eccellenza del chicco di grano e arriva sulle nostre tavole con un prodotto healty food oriented e genuino, passando anche per un processo imprenditoriale sano e di successo.

Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
5/5 (3)

Lascia una valutazione

Suggerisci una correzione all’articolo

[recaptcha]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here