Home Attualità La visita al Caat – Centro Agroalimentare di Torino di Simona Riccio

La visita al Caat – Centro Agroalimentare di Torino di Simona Riccio

0
Centro Agroalimentare di Torino, Simona Riccio

Nella giornata di giovedì 6 marzo, su invito del Direttore Generale Gianluca Cornelio Meglio, sono andata a visitare il Caat – Centro Agroalimentare di Torino, insieme a noi anche il Presidente Marco Lazzarino.

Sono stata bel lieta di accettare in quanto molte persone del settore dell’agroalimentare mi avevano chiesto di farlo. Durante il regolare svolgimento delle attività mi sono recata presso il mercato agroalimentare, anello di filiera spesso sottovalutato, per dimostrare quanto il valore del prodotto che acquistiamo passi anche attraverso il duro lavoro delle persone che si alzano in piena notte, mentre noi generalmente dormiamo.

 

Durante la mia visita ho avuto un’accoglienza da parte degli operatori decisamente positiva, erano felici di mostrare il loro lavoro con entusiasmo, erano lieti di fare vedere le loro belle e profumate merci, salutavano con il sorriso sulle labbra seppur fossero al lavoro già dalla piena notte, urlavano e fischiavano tra di loro, contrattavano la vendita della merce al miglior prezzo ed alcuni chiedevano di essere fotografati a dimostrazione della loro attenzione rivolta ai prodotti.

I lavoratori del mercato agricolo fanno parte della filiera e meritano il giusto rispetto anche in termini di ritorno economico. Sapere di consumare prodotti garantiti, significa mangiare sano ovunque e sempre.
Credo che soprattutto in questo momento storico e di difficoltà, è fondamentale fare passare il messaggio che i nostri prodotti sono sani e buoni.
Credo sia necessario sostenere i nostri produttori, continuare ad andare nei mercati, acquistare i prodotti dell’agroalimentare Made in Italy.

 

Mi sento di dire che si può fare in tutta tranquillità, come hanno ribadito anche le autorità sanitarie mondiali. Non lasciamoci condizionare dal clima di allarmismo che si è diffuso nel Paese in queste settimane: l’Italia fa bene, i nostri mercati anche!

Con la visita di giovedì posso condividere e confermare inoltre le parole del Direttore Generale: “Il Centro Agroalimentare di Torino, al pari di tante realtà produttive del nostro Paese, continua – anche in momenti come questi – a garantire quotidianamente i propri servizi con il precipuo scopo di assicurare l’approvvigionamento di prodotto sicuro e di qualità a tutela del consumatore finale”.

Vorrei concludere dicendo che prima di acquistare un prodotto, cercate di capire chi e come qualcuno ha lavorato per noi!

Chi sono

Laureata in Comunicazione Internazionale e Pubblicitaria presso l’Università per Stranieri di Perugia, con un’esperienza ventennale nel settore del biologico, esercito con passione il ruolo di Project Manager per il settore dell’Agrifood & Organic con l’obiettivo di comunicare e trasmettere il valore delle eccellenze italiane attraverso i nuovi media ed in maniera innovativa. Ho ideato e sviluppato i primi progetti digitali italiani nel settore dell’ortofrutta.

#MeglioRiccio
Simona Riccio e Gianluca Cornelio Meglio
www.simonariccio.it
www.caat.it

Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
5/5 (12)

Lascia una valutazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here