Home Notizie Attualità In arrivo 200 milioni di euro per gli alberghi

In arrivo 200 milioni di euro per gli alberghi

La Commissione europea ha approvato la deroga al regime degli aiuti di Stato autorizzando l'utilizzo di 200 milioni di euro a sostegno della liquidità delle imprese recettive.

La Commissione europea ha approvato la deroga al regime degli aiuti di Stato autorizzando l’utilizzo di 200 milioni di euro a sostegno della liquidità delle imprese recettive colpite dalla pandemia. Soddisfatto il ministro del Turismo, Massimo Garavaglia, per il quale “la Commissione ha condiviso con il governo italiano l’urgenza di intervenire a favore delle strutture alberghiere, finora escluse da interventi diretti. Un chiaro segno di responsabilità che il Ministero del Turismo aveva anticipato con un proprio decreto a ridosso di Ferragosto”. Il sostegno prevede aiuti diretti fino a un massimo di 1,8 milioni per operatore.

“È musica per le nostre orecchie. Si tratta di una misura che investe in pieno le imprese del comparto, così duramente provate dal diffondersi del virus e dalle inevitabili restrizioni che hanno costretto le nostre città a chiudere per un lungo periodo” è il commento del presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca“Sicuramente si tratta di una boccata di ossigeno che ridarà linfa al mondo della ricettività – ha aggiunto – e renderà più sostenibile la pianificazione nel nostro settore per le stagioni a venire”.

Print Friendly, PDF & Email
Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: