Home Eventi Faenza: nel Distretto A torna la cena itinerante
Traduci l'articolo nella tua lingua ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanHindiItalianJapanesePolishPortugueseRomanianRussianSpanish

Faenza: nel Distretto A torna la cena itinerante

0
cena itinerante

Dal 17 al 19 Maggio 2019, torna a Faenza il weekend del Distretto A – distretto ad alta densità artistica –, un appuntamento nel quartiere del centro storico che comprende la famosa Cena Itinerante, giunta quest’anno alla sua dodicesima edizione.

Come ogni anno l’evento si svolge in tre giornate, caratterizzate da tre diversi appuntamenti, tutti sempre e comunque incentrati sull’unione di Arte e Cibo come motori di convivialità e condivisione.
Dal 17 al 19 maggio, tutto il centro storico di Faenza si trasformerà ricreando uno scenario dedicato all’enogastronomia di qualità e all’arte, con cortili, residenze, studi e case private che verranno aperte al pubblico per un’esperienza all’insegna dell’accoglienza.

Si parte venerdì 17 maggio con l’attesa “cena itinerante”, con 51 spazi da scoprire, 45 chef, 35 produttori di vino, birra e cocktail combinati in un nuovo percorso a tappe libere reso ancora più interessante da installazioni, mostre, performance. La formula è nota: dietro ad ogni porta aperta si trova un piatto, un drink e un artista.

Palazzo Giangrandi (via Giangrandi 2) ospita Magma gallery, galleria di Bologna, che si sta distinguendo per un intenso e mirato lavoro sull’arte urbana internazionale; qui ci sarà il team di Scamporella con Poll Frit – Pollo croccante, tartara, insalata, arachidi e lime e Ustareja Di Du Buto con Bottoni al limone in brodo di the nero e aria di finocchio a prendersi cura del palato dei visitatori.

Sabato 18 maggio, invece, appuntamento sempre dalle 18.30 con “Arte & cibo di strada” con una mostra dedicata all’arte urbana, cibo di strada, aperitivi nei balconi, presentazioni di libri nei cortili, e momenti di convivialità nelle case degli abitanti del quartieri che aprono le porte ai visitatori.
Il weekend termina domenica 19 con colazione (dalle 9 alle 13) in luoghi non abituali e visite guidate tra maestri artigiani faentini.

5/5 (1)

Lascia una valutazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here