Home Notizie Protagonisti Davide Scabin è uno dei 3 protagonisti di “Think Together” di Rhea...

Davide Scabin è uno dei 3 protagonisti di “Think Together” di Rhea Vendors

Davide Scabin mette a disposizione la sua creatività e sperimentazione innovativa in cucina in un progetto ideato da Rhea Vendors con altri due protagonisti, con l’obiettivo di individuare un percorso comune capace di generare valore per il business.

Rhea Vendors Group celebra 60 anni con Think Together e la nuova macchina Kairos

È Davide Scabin, pluripremiato chef star, uno dei tre protagonisti di Think Together, il “salotto digitale per la co-creazione del pensiero” lanciata da Rhea Vendors Group, tra i più importanti produttori al mondo di distributori automatici tailor made, e l’orgoglio di diffondere in oltre 90 paesi la cultura italiana del caffè e non solo. 

Think Together è il luogo di incontro virtuale che vede la partecipazione di esperti del mondo imprenditoriale e culturale, dove dialogare insieme per sviluppare idee, trovare soluzioni e confrontarsi, con l’obiettivo di individuare un percorso comune capace di generare valore per il business.   

Davide Scabin, chef patron del ristorante Combal. Zero di Rivoli, è uno dei più grandi interpreti della ricerca culinaria, riconosciuto a livello internazionale per la sua creatività e sperimentazione innovativa. Ed è proprio l’attitudine alla sperimentazione ad accumunare Davide Scabin a Rhea, entrambi fervidamente impegnati nella continua ricerca di nuove combinazioni in cucina come nel caffè garantendone la massima qualità. 

Compagni di viaggio di Scabin, Davide Livermore, uno dei 5 registi d’opera e di prosa più famosi al mondo e Direttore del Teatro Nazionale di Genova, Simona Ghizzoni, fotografa, artista e visual activist per i diritti delle donne, protagonista di mostre personali in tutta Europa e di emozionanti servizi fotografici. 

I tre famosi artisti, rappresentanti del mondo della cultura, del food e della fotografia sono stati scelti da Rhea per svolgere il ruolo di Thinker, che attraverso interviste, dialoghi, riflessioni esploreranno tutti gli ambiti che ruotano attorno al mondo dell’impresa con particolare attenzione ai temi della sostenibilità sociale, innovazione e cultura.

C’è un’affinità naturale tra me e Rhea radicata in quella certezza condivisa che l’innovazione non può prescindere dall’automazione dei processi produttivi, così come la garanzia di qualità di un prodotto. In questi ultimi decenni, abbiamo imparato a interfacciarci con macchine più empatiche accorciando sempre di più la distanza uomo-macchina” afferma Davide Scabin. “Ho accettato di far parte della squadra di Think Together di Rhea con grande entusiasmo perché sono convinto che sarà un grande stimolo per costruire insieme il futuro”. 

“Insieme a Davide Livermore, Davide Scabin e Simona Ghizzoni abbiamo parlato della nostra eredità culturale e imprenditoriale, e abbiamo scoperto che condividiamo gli stessi valori che hanno fatto grande Rhea: un’azienda che ha sempre spostato in avanti il pensiero investendo in sperimentazione, tecnologia e design” ha commentato Andrea Pozzolini, CEO Rhea Vendors Group. “Il senso della campagna lanciata quest’anno in cui ricorre il nostro sessantesimo anniversario dalla fondazione e che ha dato vita a Think Together, è proprio quello di guardare al domani lanciando una grande sfida, “l’eredità del domani”. 

Think Together, il salotto digitale di Rhea, è live dal 21 ottobre 2020   

 

Davide Scabin, chef patron del ristorante Combal.Zero di Rivoli e uno dei più grandi interpreti della ricerca culinaria. Tra i cuochi italiani più apprezzati a livello internazionale per la sua creatività e sperimentazione innovativa, Davide Scabin coniuga tradizione e scienza in cucina. I suoi piatti rompono le convenzioni, come il Cyber Egg, una camera d’aria di cellophane che scoppia in bocca in un’esplosione di caviale, rosso d’uovo, vodka e scalogno. E’ stato il primo chef a realizzare lo Space Food per gli astronauti della NASA, tra cui la lasagna spaziale.
Rhea Vendors Group, fondata da Aldo Doglioni Majer nel 1960, è tra i più importanti produttori al mondo di distributori automatici, ampiamente personalizzabili. Eccellenza del made in Italy, Rhea da sessant’anni si contraddistingue per la forte impronta internazionale, design di altissimo livello e tecnologia all’avanguardia. Con headquarters e produzione in provincia di Varese e 12 filiali estere, Rhea ha il vanto di diffondere la cultura del caffè in oltre 90 paesi di tutto il mondo.
Negli ultimi vent’anni, sotto la direzione di Carlo Doglioni Majer, figlio del fondatore e stimato intellettuale e Direttore artistico di teatro d’opera, Rhea ha posto le basi per un’importante trasformazione: da player del mondo del vending a precursore nell’utilizzo della distribuzione automatica nei settori dell’hotellerie, micro market e out of home, confermando la propria vocazione a interpretare e anticipare un mercato in continua evoluzione. Dal 2018, anno  della scomparsa di Carlo Doglioni Majer, per sua espressa volontà, Rhea è guidata da un team di 4 manager da molti anni in azienda.

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Print Friendly, PDF & Email
    5/5 (1)

    Lascia una valutazione

    Condividi su: