Home Prodotti Alcolici Da Distilleria Nardini il nuovo Bitter Chinato

Da Distilleria Nardini il nuovo Bitter Chinato

Da Distilleria Nardini il nuovo Bitter Chinato

Nardini, la più antica distilleria d’Italia leader dal 1779 nel mercato delle grappe e dei distillati di eccellenza, presenta Bitter Chinato, il nuovo liquore aperitivo che entra a far parte della prestigiosa gamma di prodotti dell’antica maison veneta e che si caratterizza per il suo gusto antico legato al passato, ai metodi di produzione di una volta e al tradizionale uso conviviale dell’epoca.

Bitter Chinato Nardini incarna perfettamente questo stile: retrò nell’immagine, rotondo e vellutato nel gusto, con note agrumate, erbacee e speziate ed una chiusura degna della regina delle botaniche, la China.
Dal gusto complesso, ricco e strutturato, Bitter Chinato non viene filtrato durante la sua produzione per permettere agli ingredienti utilizzati di mantenere inalterate intensità e caratteristiche organolettiche donando al prodotto una personalità unica.

“Abbiamo creato un prodotto inedito con delle caratteristiche studiate ad hoc per la miscelazione.”, commenta Giacomo Casoni, responsabile Marketing di Distilleria Nardini. “La scelta ricercata delle botaniche, la non filtrazione, la gradazione alcolica a 27° e il caratteristico colore rosso rubino rendono questo prodotto perfetto per la preparazione dei classici dell’aperitivo come l’Americano, il Mi-To e il Negroni”, aggiunge.

Personalità e ricercatezza si ritrovano anche nel packaging: la grafia manuale del logo e l’etichetta materica con dettagli dall’inconfondibile stile crafted conferiscono alla bottiglia un’immagine esclusiva ed estremamente elegante, firmata in chiusura dal nuovo logo Nardini 1779.

Bitter Chinato è un bitter inedito, elegante e versatile, frutto della passione e della tradizione di Distilleria Nardini nell’arte liquoristica e distillatoria.

Bitter Chinato Nardini sarà disponibile in esclusiva per il canale Horeca nel formato 100 cl.

La storia della famiglia Nardini è sinonimo di passione, amore per il proprio territorio e qualità. È la storia della più antica distilleria d’Italia nata nel 1779 all’ingresso del Ponte Vecchio a Bassano del Grappa e frutto del lavoro della famiglia Nardini il cui nome, attraverso secoli e generazioni, è divenuto sinonimo di un prodotto, la grappa, icona di una intera Nazione.
Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

Print Friendly, PDF & Email
Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: