Home Caffè Capsulier: per capsule compatibili Nespresso in acciaio inossidabile fai-da-te
Traduci l'articolo nella tua lingua ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanHindiItalianJapanesePolishPortugueseRomanianRussianSpanish

Capsulier: per capsule compatibili Nespresso in acciaio inossidabile fai-da-te

0

Sarà presentata al CES 2019 di Las Vegas, il più importante evento mondiale in ambito tecnologico, Capsulier, una startup che potrebbe rivoluzionare il mondo del consumo di caffè. La macchina è in grado di riempire con la giusta dose di caffè capsule compatibili Nespresso in acciaio inossidabile, per rendere pressoché infinita la vita delle capsule e decisamente più contenuto il costo del caffè in monodose.

Capsulier promette di essere di semplice utilizzo: scegli i chicchi o il caffè macinato preferito, foglie o spezie per realizzare capsule di tè o infusi, ricarica il recipiente e tira una leva.
È tutto quello che serve per realizzare una capsula che contenga la perfetta dose di caffè, creando ogni volta una miscela personalizzata in base ai propri gusti.

Capsulier potrà essere acquistata al costo di 99 dollari, mentre il costo di due capsule ricaricabili si aggirerà sui 36 dollari.
Una tipica capsula di caffè impiega circa 500 anni per biodegradarsi, mentre la capsula ricaricabile ideata dalla startup, denominata Capsi, viene realizzata usando acciaio inossidabile. Come spiegato dagli inventori, questo materiale “offre il perfetto equilibrio tra forma e funzione” perché è resistente all’usura e al contempo non mette da parte l’estetica, risultando molto elegante da mostrare nelle proprie cucine.
Oltre alla sostenibilità ambientale, il risparmio in termini di costo, una volta ammortizzata la spesa iniziale, è davvero interessante. Se oggi il cliente deve comprare grandi quantitativi di capsule per avere un risparmio consistente, ogni capsula realizzata con Capsulier costerà poco più di 10 centesimi, con la possibilità di personalizzare ogni volta la miscela ottenuta.

5/5 (1)

Lascia una valutazione

Suggerisci una correzione all’articolo

[recaptcha]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here