Home Aziende Zucchetti offre a tutti gli ospedali un software di telemedicina

Zucchetti offre a tutti gli ospedali un software di telemedicina

0
zucchetti

In questo momento in cui l’emergenza sanitaria causata dalla diffusione del COVID-19 va di pari passo con le difficoltà delle imprese e delle attività del nostro Paese, a causa delle misure contenitive, abbiamo bisogno anche di segnali positivi. Per questo Horecanews.it, tenendo fede al patto d’informazione con i suoi lettori, ha deciso di non fermare la normale programmazione ma di tenervi aggiornati sulle notizie del settore, anche per concedere un momento di svago dalle difficoltà del momento.

Zucchetti, leader nel comparto Horeca grazie alla fornitura di soluzioni gestionali e servizi IT per hotel e ristoranti, ha deciso di fare la sua parte nella lotta contro il Coronavirus, mettendo gratuitamente a disposizione di tutti gli ospedali una soluzione web per il monitoraggio da remoto dei pazienti per fronteggiare l’emergenza COVID-19 e la necessità di liberare velocemente posti letto

Già avviato presso gli ospedali di Lodi e Rimini il progetto consiste in una forma di assistenza a distanza per i pazienti domiciliari che non sono più nella fase acuta della malattia e potranno proseguire le cure presso la propria abitazione.

È stato implementato infatti un software specifico per monitorare, anche al di fuori della struttura ospedaliera, i parametri necessari a valutare lo stato di salute del paziente in via di guarigione da COVID-19: temperatura corporea, saturazione e battito cardiaco. Questo consente di prendere in carico il paziente non grave, monitorarlo, ed evitare che il peggioramento delle sue condizioni di salute ricada in una patologia seria, senza possibilità di intercettarla per tempo.

La semplicità di utilizzo del dispositivo e di raccolta delle informazioni fa sì che il paziente possa essere autonomo durante il decorso della malattia anche presso la sua abitazione. I dati vengono raccolti in automatico grazie un’integrazione basata su tecnologia IoT che è stata realizzata con la piattaforma Zucchetti: in questo modo sarà possibile seguire a distanza i pazienti meno gravi e intervenire in caso di emergenza grazie a un sistema di alert strutturato. Una volta a regime, per mezzo di algoritmi di intelligenza artificiale, sarà possibile anche fare analisi predittive sull’andamento dello stato di salute dei cittadini.

Questo progetto risponde alle numerose richieste sollevate dalle strutture ospedaliere interessate dai casi di Coronavirus, come più volte dichiarato dal Professor Massimo Galli, responsabile del reparto malattie infettive dell’Ospedale Sacco di Milano.

“Siamo stati felici di mettere la forza innovativa delle società del gruppo Zucchetti* a disposizione e, visto il riscontro positivo che abbiamo avuto dall’Ospedale di Lodi rispetto al progetto, abbiamo deciso di estenderlo dando in uso gratuito la nostra piattaforma software a tutti gli ospedali nazionali che si stanno trovando ad affrontare questo momento di grave crisi – afferma Cristina Zucchetti, responsabile delle risorse umane Zucchetti –. Ci auguriamo di contribuire alla gestione di questa emergenza sanitaria”.

Per richiedere il software mandare un’email a [email protected]

(*) Zucchetti spa, Zucchetti Centro Sistemi, Moxoff, MacNil.
Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
5/5 (5)

Lascia una valutazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here