Home Notizie Attualità Zona bianca: per i ristoranti aumento del fatturato del 20%

Zona bianca: per i ristoranti aumento del fatturato del 20%

Per 250mila bar, ristoranti, pizzerie e agriturismi il passaggio in zona bianca e la conseguente assenza di coprifuoco significa ripresa e aumento del fatturato, lo rivela un'analisi Coldiretti

Da lunedì 14 giugno circa 250mila locali tra bar, pizzerie, ristoranti e agriturismi hanno iniziato a lavorare con meno restrizioni grazie al passaggio in zona bianca di molte regioni e conseguente annullamento del coprifuoco.
Il risultato è sicuramente un significativo incremento dell’ospitalità e degli incassi, dopo un anno particolarmente difficile per la pandemia.
A rilevarlo è un’analisi Coldiretti, che evidenzia come il passaggio in zona bianca segnerà un incremento del fatturato nel sistema della ristorazione pari a circa il 20%; gli effetti positivi si faranno inoltre sentire a cascata per l’intero sistema agroalimentare che aveva subito le conseguenze delle limitazioni e chiusure nel canale Horeca.

L’anticipo di una settimana della fine del coprifuoco con l’arrivo della bella stagione e la ripresa del turismo, è un cambiamento importante che – sottolinea la Coldiretti – consente l’aumento del tempo per le consumazioni al tavolo e in alcuni casi anche la possibilità di più turni.

Si attende ora il 21 giugno che sancirà l’abbandono del coprifuoco in tutta la Penisola, un fatto particolarmente importante per i 24mila agriturismi che – conclude la Coldiretti – sono situati nelle aree rurali lontani dalle città e quindi raggiungibili in tempi più lunghi dagli ospiti provenienti dai centri urbani.

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Print Friendly, PDF & Email
    Ancora nessun voto.

    Lascia una valutazione

    Condividi su: