Home Notizie Lifestyle World Vegan Day: i consigli di Babaco Market per una dieta sana...

World Vegan Day: i consigli di Babaco Market per una dieta sana e senza sprechi

Babaco Market, delivery di frutta e verdura "brutta ma buona", in occasione del World Vegan Day fornisce 5 consigli per una dieta plant based sana e attenta all'ambiente

World Vegan Day: i consigli di Babaco Market per una dieta sana e senza sprechi

Il 1 novembre si celebra la giornata mondiale vegana, nata nel 1994 nel cinquantesimo anniversario dalla fondazione della Vegan Society. Oggi, oltre 75 anni dopo, cresce sempre di più la consapevolezza di quanto sia importante ridurre il consumo di carne e introdurre le giuste porzioni di legumi, frutta, verdura e cereali integrali nella nostra dieta quotidiana, anche da parte di chi non osserva un regime alimentare vegano o vegetariano.

In occasione del World Vegan Day, Babaco Market – il primo servizio di delivery di frutta e verdura nato per dare nuova vita a prodotti “brutti ma buoni”, che per piccoli difetti estetici verrebbero altrimenti sprecati – ha scelto di contribuire a diffondere i benefici di un maggior consumo di alimenti vegetali, coinvolgendo Silvia Goggi, medico specialista in scienze dell’alimentazione.

“Un’alimentazione sana dovrebbe prevedere che almeno l’80% del cibo introdotto quotidianamente derivi da cereali, legumi, frutta secca, semi oleosi, verdure e frutta”, afferma la nutrizionista. “Anche se non siete vegani, provate a seguire queste raccomandazioni. Non potrete che trarne beneficio.”

Ecco dunque 5 semplici consigli per sperimentare una dieta alternativa plant-based, che può aiutarci a tutelare la nostra salute e a proteggere l’ambiente.

1. A colazione: garantite una fonte di cereali o derivati (quindi pane, fiocchi di avena, fette biscottate…) con frutta e/o marmellata e creme di frutta secca, e una di liquidi (the, tisane, latte vegetale)
2. Pranzo e cena: cerca di introdurre fonti proteiche vegetali (legumi e derivati della soia se piacciono) almeno due volte al giorno. Se consumate derivati della soia a colazione come latte o yogurt, sarà sufficiente consumare i legumi a pranzo o cena.
3. Durante la settimana: cercare di variare il più possibile le tipologie di cereali (non solo pasta e riso), ma introdurre farro, orzo, quinoa, cous cous, bulgur e simili.
4. Spuntini: frutta e/o frutta secca sono spuntini ideali
5. B12: una dieta a base vegetale necessita di un’integrazione di B12

“L’obiettivo primario di Babaco Market è la lotta allo spreco alimentare, un tema che coinvolge una porzione sempre più consistente di persone interessate all’ambiente, ad un consumo alimentare più sostenibile e che ricercano una dieta più sana” commenta Francesco Giberti, founder di Babaco Market. “Per questo vogliamo promuovere l’importanza dell’uso ottimale di frutta e verdura nella dieta. Benché con qualche difetto estetico, i nostri prodotti hanno alte qualità nutritive e sono selezionati rispettando la stagionalità e la vicinanza al territorio”.

Dall’ 1 al 6 Novembre, Babaco condividerà sui propri canali Facebook e Instagram i consigli e le ricette di Silvia Goggi per preparare a casa un meal plan settimanale realizzato con la frutta e verdura anti-spreco.

Nata nel 2020 Babaco Market è un servizio di delivery in abbonamento che porta direttamente a casa dei consumatori delle box di frutta e verdura che per piccoli difetti estetici non rientrano negli standard dei tradizionali canali di distribuzione e per questo rischiano di essere sprecati. I prodotti includono eccellenze del territorio italiano tra cui presidi slow food
Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

Print Friendly, PDF & Email
Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: