Home Cocktails Wild Happiness, il cocktail di Sanbittèr per la Giornata Mondiale della Felicità
Traduci l'articolo nella tua lingua ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanHindiItalianJapanesePolishPortugueseRomanianRussianSpanish

Wild Happiness, il cocktail di Sanbittèr per la Giornata Mondiale della Felicità

0

Sanbittèr, vero e proprio ambasciatore dell’Arte dell’Aperitivo, rende omaggio alla Giornata Mondiale della Felicità con Wild Happiness, un cocktail che è un autentico inno alla Felicità.
Autore della creazione è il bartender pugliese Giacomo Fiume, consulente di miscelazione e ideatore della pagina Instagram The World of Distillery, che oggi conta più di 74 mila follower.

Dal gusto fresco e graffiante, Wild Happiness è un drink dissetante e aromatico che, grazie al connubio tra l’intramontabile sapore piacevolmente amaro del Sanbittèr Rosso e le note rinfrescanti del liquore al finocchietto, regala un’esplosione di felicità a chi lo sorseggia.
I suoi ingredienti semplici e ben mixati, lo rendono un drink profumato e corposo, ideale da gustare dopo cena, perfetto per brindare al giorno più felice dell’anno insieme agli amici di sempre e alla persone che si amano.

Preparare Wild Happiness è semplicissimo. Basta versare il Sanbittèr Rosso e il liquore al finocchietto in un mixing glass, aggiungere due gocce di amaro al finocchietto e due di amaro al sedano, rigorosamente preparati home made. Colmare il mixing glass con ghiaccio e mescolare. A seguire, versare tutto in una coppetta, già raffreddata precedentemente, e colmare con il Sanbittèr Rosso rimanente.
Come guarnizione decorare la base del bicchiere con un raffinato fiocchetto verde di raso accompagnato un rametto di profumato finocchietto selvatico. Inoltre, per chi volesse dare un ulteriore tocco creativo, sostituire il ghiaccio tritato con un grosso cubo di ghiaccio quadrato.

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Suggerisci una correzione all’articolo

[recaptcha]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here