Home Notizie Attualità Wikonsumer: l’enciclopedia del cibo per consumatori informati

Wikonsumer: l’enciclopedia del cibo per consumatori informati

L’idea nasce nel 2015, anno dell’Expo Milano, grazie agli ingegneri Paolo Pannarale e Antonella Fasano e al tecnologo alimentare Marco Montemurro: Wikonsumer è sulla buona strada per diventare la nuova bibbia del consumatore di prodotti della Grande Distribuzione Alimentare.
Sul modello di Wikipedia, che da qualche anno è l’enciclopedia online di riferimento per i fruitori del web alla ricerca di notizie fra le categorie del sapere più disparate, Wikonsumer viene arricchita dalle notizie elaborate da una community di professionisti. Tecnologi, nutrizionisti, ricercatori e consumatori appassionati si raccolgono attorno a un sistema di gestione integrato che permette di realizzare contenuti, che verranno poi condivisi con l’intera community.
Un’opera culturale libera per il consumo e l’acquisto responsabile, costruita da esperti e distribuita con licenza Creative Commons“. Così si definisce Wikonsumer, costituita solo da contributori esterni e indipendenti, per garantire l’obiettività dei giudizi, fra consumatori consapevoli ed esperti.

Guide agli alimenti

Sul sito è possibile consultare una sezione di “Guide”, dove si trovano le categorie principali: Olio Extravergine di Oliva, Latte di Soia, Latte di Mandorla, Margarina, Burro di Soia, Burro di Mandorle, Mandorle, Farine e Birre.
Per ogni genere di alimento, è possibile visitare pagine che indicano benefici e proprietà, eventuali controindicazioni, le calorie e i valori nutrizionali, eventuali allergeni contenuti, e numerose altre informazioni specifiche per ogni prodotto, fra cui le domande più frequenti. Ad esempio “La soia è OGM?“, oppure “Meglio usare il burro o la margarina?“, “Quante mandorle al giorno?“.
wikonsumer

Classifiche dei prodotti

Altra sezione fondante del portale online è quella delle “Classifiche dei prodotti”, in cui si può scegliere tra: Latte di Soia, Olio Extravergine di Oliva, Burro Vegetale, Mandorle, Latte di Mandorla, Farine e Birra. Ogni genere di prodotto presenta una classifica realizzata grazie a un algoritmo al quale sono applicate restrizioni specifiche per ogni alimento. Ad esempio, fra le caratteristiche di valutazione dei migliori Oli Extravergine di Oliva troviamo “Estratto a freddo”, “DOP”, “Più fruttato” o “Più piccante” se cerchiamo fra quelli più amari e piccanti, mentre se cerchiamo un olio più delicato troveremo una classifica in base al “meno amaro” e al “meno piccante”.
Nella ricerca delle migliori farine, le caratteristiche preferite sono classificate a seconda della ricerca di farine di grani antichi, per pane e pizza, con poco glutine, senza glutine o per pasta. Le classifiche sono divise per sottocategorie, per andare incontro a consumatori sempre più consapevoli e attenti a ciò che acquistano.

wikonsumer

Le rubriche del consumo consapevole

Un’ulteriore sezione arricchisce il portale ed è quella delle rubriche dedicate ad argomenti caldi dell’alimentazione: nutrizione, patologie legate al mondo del cibo, preparazioni alimentari e tante altre curiosità.
Dal focus sui microbioti ai polifenoli, dalle ricette per preparare il kefir all’intolleranza al lattosio, dalle indicazioni sull’olio di palma al diabete. La community di esperti risponde a quesiti e lancia spunti di riflessione sul food e tutto ciò che riguarda la sana e corretta alimentazione.

wikonsumer

L’evoluzione del consumatore ma anche del produttore

Chiunque può contribuire ad arricchire il portale con segnalazioni, commenti e richieste, magari di un prodotto che manca nella classifica, o ancora con la necessità di maggiori informazioni sulle caratteristiche di un prodotto o sulla sua provenienza.
Oltre ad aiutare i consumatori, Wikonsumer aiuta anche i produttori. “I produttori di eccellenza spesso non riescono a valorizzare le qualità dei loro prodotti e per farlo non sfruttano a sufficienza i canali digitali. Questi produttori non hanno i mezzi per raggiungere i grandi canali, pagare costose agenzie e conquistare fette di mercato. Con Wikosnumer il produttore ha finalmente la possibilità di spiegare ai consumatori perché il prodotto è realmente di qualità, senza costi di investimento e con l’immediata evidenza dei risultati“.
In poche parole, Wikonsumer ha il merito di avvicinare i prodotti di qualità e le aziende italiane di eccellenza attraverso un portale che mostra, in totale trasparenza, tutte le informazioni raccolte, le fonti e le discussioni effettuate dagli esperti, che hanno dato vita alla pagina finale per ogni prodotto.
Wikonsumer ha appena due anni di vita, ma ci si può aspettare che il portale possa crescere in maniera esponenziale, proprio in un momento storico in cui i consumatori sono sempre più consapevoli e attenti all’informazione, mentre in Europa prosegue l’iter per una maggiore trasparenza delle etichette alimentari.

Print Friendly, PDF & Email
Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: