Home Eventi Wicky Priyan per “La Cucina di Longino” con la trota e il...

Wicky Priyan per “La Cucina di Longino” con la trota e il salmone della Tasmania

Longino & Cardenal riapre la sua cucina per un nuovo appuntamento con la sua Phigital Food Academy, ricette, confronti e abbinamenti per scoprire tutte le caratteristiche di prodotti di eccellenza.

La Cucina di Longino, format online della Phygital Food Academy di Longino & Cardenal, torna in diretta lunedì 30 novembre alle 18:00 per presentare, grazie ad un parterre di ospiti eccellenti, tra cui lo chef Wicky Priyan di Wicky’s Innovative Japanese Cuisine, la trota e il salmone della Tasmania, ingredienti rari e preziosi.

Trota e il salmone della Tasmania sono quelli di Petuna, la prima azienda di acquacoltura al mondo ad ottenere la certificazione “Best Aquaculture Practices” (BAP). La trota oceanica Petuna proviene dalla remota costa sud-occidentale della Tasmania, dove le fresche e purissime acque dei fiumi Franklin e Gordon incontrano l’acqua salata del Grande Oceano Meridionale nel porto di Macquarie, imitando l’ambiente naturale e privo di parassiti in cui la trota oceanica prospera e cresce.

Wicky Priyan

A lavorare questa preziosa materia prima, allevata senza antibiotici né ormoni della crescita, in cucina insieme a Giorgio Guglielmetti, company chef di Longino & Cardenal, sarà lo chef Wicky Priyan, celebre per la sua cucina kaiseki che unisce la grande tecnica giapponese alla materia prima italiana. Durante la diretta lo chef presenterà le sue ricette e i suoi suggerimenti per rispettare e valorizzare i prodotti a disposizione.

Insieme a Carlo Vischi, Nadia Toppino, blogger di Storie di Cibo, condurrà gli utenti collegati in un viaggio che si sposterà tra la Cucina di Longino e quelle dei numerosi food bloggers coinvolti, che daranno la propria interpretazione della trota della Tasmania attraverso le loro ricette e saranno protagonisti di un contest. Durante la puntata il pubblico potrà votare online ogni ricetta, scegliendo la più creativa e il miglior impiattamento, voti che andranno integrati a quelli di due giurie “tecniche” composte da professionisti del mondo media una e chef professionisti l’altra.

Trota Petuna

Come d’abitudine, la Cucina di Longino dedicherà ampi approfondimenti agli abbinamenti più indicati per una perfetta degustazione dei piatti realizzati con la trota e il salmone della Tasmania. Luigi Schigi del Birrificio ExtraOmnes, presente in studio, proporrà abbinamenti inediti con le sue birre; in collegamento, la bartender Marina Milan di Remembeer di Pinerolo abbinerà due cocktail, mentre Marciuc Silviu Marian Responsabile del wine-shop della Tenuta Carretta, si collegherà per presentare l’abbinamento del suo Airali Brut Alta Langa DOCG ad una ricetta.

Nel corso di questa quinta puntata de La Cucina di Longino, aperta dagli interventi di Riccardo Uleri, Amministratore Delegato di Longino & Cardenal, e Febo Leondini, docente al  master  in  Trade  Management  della   LUISS   Business   School   e   consigliere   nazionale Assobirra, non mancheranno sondaggi live e interventi a sorpresa, in una continua interazione divertente e utile per gli spettatori.

Salmone Petuna

Come d’abitudine, a tutti coloro che si collegheranno verrà comunicato un codice sconto da utilizzare sullo shop di Longino & Cardenal.

Per partecipare si può seguire la diretta Facebook sulla pagina di Longino & Cardenal oppure collegarsi tramite smartphone o pc attraverso il link https://bit.ly/334VeZk reperibile anche sulla stessa pagina Facebook insieme a tutte le indicazioni per partecipare senza bisogno di scaricare l’app.

I PROSSIMI APPUNTAMENTI DE “LA CUCINA DI LONGINO”

Lunedì 14 dicembre: I prodotti rari e preziosi di Longino & Cardenal per il Menu delle feste natalizie.

La Phygital Food Academy è un’iniziativa a metà tra il fisico e il digitale, voluta da Riccardo Uleri, Amministratore  Delegato  di  Longino  & Cardenal,  un  progetto  sviluppato  su   piattaforma   Teams™ da Si-Net, azienda partner di Microsoft, con il project management di Febo Leondini (docente al master in Trade Management della LUISS Business School e consigliere nazionale Assobirra) e Carlo Vischi (advisor nel settore agroalimentare per progetti legati alla digitalizzazione).
Tutto avviene, in diretta, dalla cucina interna dell’azienda, La Cucina di Longino, set per una serie di appuntamenti on line durante i quali verranno affrontati temi diversi in una continua interazione con gli utenti. Grazie alla Phygital Food Academy sarà possibile, sia per professionisti che per semplici appassionati, approfondire vari aspetti dei prodotti, ma soprattutto creare un vero osservatorio specializzato, un luogo virtuale di incontro tra visioni diverse del mondo food: quella del produttore, del distributore e del consumatore.
Per tutti, l’ulteriore benefit di poter accedere a sconti su misura, attività di social eating o iniziative come dinner coupon, affinché l’esperienza di acquisto sia davvero cucita sulle esigenze del cliente e permetta interazione tra la categoria professionale e quella degli amatori.

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Print Friendly, PDF & Email
    Ancora nessun voto.

    Lascia una valutazione

    Condividi su: