Home Protagonisti Vincent Chaperon nuovo chef de cave di Dom Pérignon
Traduci l'articolo nella tua lingua ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanHindiItalianJapanesePolishPortugueseRomanianRussianSpanish

Vincent Chaperon nuovo chef de cave di Dom Pérignon

0
Vincent Chaperon

Cambio della guardia nella famosa etichetta produttriche di champagne Dom Pérignon: Vincent Chaperon assume il ruolo di chef de cave (“mastro di cantina”) succedendo a Richard Geoffroy che lascia l’incarico dopo 28 anni.

La maison francese lo ha annunciato a Milano scegliendo il 47esimo piano della Allianz Tower per la presentazione dell’annata Dom Pérignon 2008 e dell’avvicendamento tra due pilastri della casa di spumanti. Per l’occasione è stata organizzata una degustazione speciale che segnava il momento del passaggio di consegne, siglato da una verticale con i Vintage 2008, 2003 e 2004. 
Vincent Chaperon e Richard Geoffroy lavorano insieme dal 2005 e per Geoffroy si tratta di “una grande emozione e al tempo stesso un sentimento di appagamento. Vincent è la persona che abbiamo scelto in modo consapevole. Per sorprendere dobbiamo innanzitutto sorprenderci, la nostra aspirazione è avere sempre un elemento di magia”. Dal canto suo Chaperon ha sottolineato: “Entrare nella maison Dom Pérignon è un po’ come ‘prendere gli ordini’ e ho portato la mia piena interezza professionale e umana.”

Nato in Congo 41 anni fa, Chaperon discende da una famiglia di viticoltori attivi a Pomerol e Saint-Émilion e si è formato in Cile, Sauternes e Pomerol. Geoffroy – come sottolineato dal gigante francese del lusso, Lvmh – ha arricchito la sua esperienza dialogando in maniera avvincente con grandi innovatori della cucina globale, come Alain Ducasse e Ferran Adrià, quanto con esponenti del mondo dell’arte e della cultura – da David Lynch a Jeff Koons, da Lang Lang a Lenny Kravitz – riuscendo così a espandere i confini dell’universo di Dom Pérignon, per esplorare e raggiungere vette mai prima toccate da uno champagne.
La collaborazione creativa e il passaggio di testimone tra Geoffroy e Chaperon culminano nel rilascio di Dom Pérignon Vintage 2008, un millesimato che fonde la conoscenza sofisticata e completa di Richard con l’audace intuizione di Vincent.

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Suggerisci una correzione all’articolo

[recaptcha]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here