Home Associazioni Unionalimentari Confapi accoglie il nuovo vicepresidente Raffaele Nicoletti

Unionalimentari Confapi accoglie il nuovo vicepresidente Raffaele Nicoletti

Unionalimentari Confapi, unione di categoria che rappresenta le imprese che operano nel settore alimentare, ha accolto il nuovo vicepresidente nazionale Raffaele Nicoletti, amministratore unico di Tecnoblend Srl di Matera.

Cinquasettenne nativo di Altamura, Raffaele Nicoletti è alla guida dell’azienda materana che produce materie prime per gelati, esportando ingredienti in tutto il mondo. Da qualche mese era stato eletto presidente della sezione Unionalimentari di Confapi Matera, quando il presidente nazionale Giorgio Zubani gli ha conferito la delega alla promozione e sviluppo della Categoria presso le Territoriali.

Quella delle piccole e medie industrie agroalimentari rappresenta una parte importante dell’economia nazionale.

L’elezione di Raffaele Nicoletti a vicepresidente della giunta nazionale – ribadisce il direttore Gaudiano – è il giusto riconoscimento al lavoro che la Territoriale di Matera sta svolgendo da tanti anni e che ultimamente ha avuto un ulteriore slancio con la sottoscrizione di un accordo di collaborazione con Unionalimentari Confapi per l’erogazione di attività e servizi di elevata specializzazione alle imprese associate e operanti nel settore Agroalimentare. Questo accordo – dichiara ancora il dott. Gaudiano – ci consentirà di supportare le imprese agroalimentari nell’applicazione della complessa normativa di settore attraverso l’erogazione di servizi che spaziano dall’etichettatura, ai quesiti ministeriali, all’assistenza e consulenza legislativa, e altro. Siamo in grado, inoltre, di analizzare ed elaborare proposte e interventi sulle problematiche riguardanti le norme tecniche, la legislazione e gli aspetti economici d’interesse specifico del settore”.

Dobbiamo puntare molto sui nuovi servizi offertiha detto Nicoletti – perché essi consentano alle aziende associate di elevare la propria competitività sui mercati, dando modo all’Associazione di fare sentire maggiormente la vicinanza alle imprese e la nostra presenza sui territori.
Per quanto riguarda Matera, dopo l’exploit del turismo nel 2019, puntiamo molto sull’agroalimentare per fare compiere un salto di qualità all’intero territorio e per favorire un ricambio generazionale che punti al miglioramento economico e sociale”.

Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
   

Print Friendly, PDF & Email
5/5 (5)

Lascia una valutazione

Condividi su: