Home Birre Thomas Hardy’s Ale “The Historical”: cresce l’attesa per la vintage 2018

Thomas Hardy’s Ale “The Historical”: cresce l’attesa per la vintage 2018

0
Thomas Hardy’s Ale

Dopo aver fatto tappa in Francia, nel 2016, ed aver solcato l’oceano, nel 2017, il progetto “The Historical” di Thomas Hardy’s Ale tocca la Scozia, dove sono state reperite le botti per l’annata 2018.
Nata con l’obiettivo di omaggiare la primissima edizione del Barley Wine per antonomasia, l’unica invecchiata in legno (in quel caso fu Sherry), la Thomas Hardy’s Ale “The Historical” è quasi pronta a svelarsi ufficialmente nella veste 2018.

Il progetto prevede di selezionare una piccola quantità di botti, ogni anno diverse, per sperimentare le potenzialità di un Barley Wine diventato mito.

Dopo gli ottimi risultati ottenuti dalle due precedenti annate, grazie ai profumi del Cognac francese Hine prima e del Tennessee Whiskey americano dopo, la Thomas Hardy’s Ale “The Historical” vintage 2018 sta completando il proprio lungo affinamento all’interno di botti provenienti da una prestigiosa distilleria scozzese, quella dello Scotch Whisky forse più amato: Chivas Regal

I primi assaggi, fatti direttamente dalla botte e quindi ancora in attesa della rifermentazione in bottiglia, parlano di un eccellente equilibrio fra le note caramellate e quelle di frutta sotto spirito, con sentori legnosi e affumicati percettibili e un lungo e riscaldante finale. Aumenta anche la gradazione alcolica, che da indiscrezioni supererà il 13% del volume.

Confezionata sempre in bottiglie da 25 cl, millesimate e numerate, la nuova Thomas Hardy’s Ale “The Historical” dovrebbe essere rilasciata sul mercato prima della fine del 2018, celebrando così nel migliore dei modi il cinquantesimo anniversario della più leggendaria delle birre.

 

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Suggerisci una correzione all’articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here