Home Alcoliche Talisker Bodega Series: limited edition dell’invecchiato 40 anni

Talisker Bodega Series: limited edition dell’invecchiato 40 anni

0
Talisker Bodega Series

Arriva in Italia il Talisker Bodega Series, l’eccezionale frutto dell’affinatura dei più sofisticati single malt in botti da sherry. Riuscita celebrazione del secolare rapporto con lo sherry, che risale ai primi del Novecento, il Talisker Bodega Series rende omaggio agli albori della produzione Talisker, quando il whisky Talisker single malt veniva fatto maturare quasi esclusivamente in botti che avevano contenuto sherry.

Questo Talisker invecchiato 40 anni è il primo ed esclusivo whisky della serie Bodega. Prodotto ultra premium, questo whisky è uno degli imbottigliamenti con il maggiore invecchiamento nella storia della distilleria dell’isola di Skye e si preannuncia come uno dei Talisker più raffinati di sempre. Con appena 2.000 bottiglie prodotte, non sarà soltanto uno dei più maturi, ma anche uno dei più rari e costosi mai imbottigliati.

Questa nuova ed esclusiva serie condurrà i collezionisti in un eccezionale viaggio per mare, dall’isola di Skye fino alla Spagna, e nelle storiche cantine del celebre “Triangolo dello sherry”, dal quale un tempo Talisker faceva giungere le proprie botti. Il whisky della serie Bodega sarà creato per celebrare la rarità e la ricercatezza di questo distillato e offrirà ai conoscitori di tutto il mondo l’opportunità di assaporare una selezione di whisky Talisker eccezionalmente invecchiati e affinati in botti da sherry con modalità rare e davvero particolari.

Il distillato è stato sapientemente affinato usando botti da sherry molto speciali e inconsuete, al fine di rievocare l’antico rapporto basato su perizia ed eccellenza tra Talisker e Delgado Zuleta, una delle migliori e più antiche cantine che producono sherry. Situata nella regione vinicola del Marco de Jerez, questa cantina sorge nei pressi di Sanlucar de Barrameda, città costiera sede delle collaborazioni commerciali con Talisker già dagli inizi del secolo scorso.

Per reinterpretare gli aromi del passato e rievocare antichi rapporti, il Master Blender di Talisker ha contribuito a creare questo raffinato distillato, grazie a una selezione dei più maturi e reputati whisky Talisker del 1978, invecchiati 40 anni in botti di secondo passaggio. Collaborando con i maestri dello sherry della bodega Delgado Zuleta, per l’affinatura del Talisker gli esperti hanno scelto, una per una, cinque tra le migliori botti che avevano contenuto il pluripremiato e ricercatissimo sherry Amontillado invecchiato 40 anni, il meglio della produzione di sherry della cantina. Queste botti, che in precedenza avevano avviato il viaggio di uno speciale sherry invecchiato 40 anni, hanno attraversato il mare fino all’isola di Skye per concludere il viaggio di un altrettanto speciale Talisker, anch’esso invecchiato 40 anni.

Il risultato è una sensazionale eco del vecchio Talisker, impreziosita dal delicato accento conferito dalle botti di sherry Amontillado: ricchi aromi speziati e di uva passa, una caratteristica e opulenta dolcezza e un fruttato sentore affumicato. La profondità delle botti di Amontillado Delgado Zuleta si riflette nelle piacevoli ondate dolci e fruttate, che promettono un contrasto ricco e raffinato con la tradizionale nota speziata del Talisker, dando vita a un whisky invecchiato 40 anni estremamente vigoroso e meraviglioso da assaporare.

La bottiglia, serigrafata e realizzata in soli 2.000 esemplari, è racchiusa in una custodia in legno fabbricata a mano che evoca le numerose fasi della straordinaria storia di questo whisky. Il sontuoso disegno è ispirato agli eleganti archi delle cantine in cui si produce lo sherry e alla struttura della meridiana di Sanlucar de Barrameda, località in cui venivano stoccate le botti Delgado Zuleta.

Talisker ha unito le abilità artigianali della tradizione e le tecniche di affinatura della modernità per creare un whisky raro e prezioso, perfetta incarnazione di un rapporto reso più forte dal passare del tempo. Questo whisky scozzese single malt in edizione limitata diventerà protagonista delle più raffinate collezioni di whisky in ogni parte del mondo.

Si tratta di un magnifico esempio della qualità Talisker: consistente e profondo, proprio come ci si aspetta dal prolungato invecchiamento, ma ancora vitale e ricco del carattere marino e speziato tipico del marchio. È un vero privilegio poter assaporare un distillato così unico!
Charlie MacLean, scrittore ed esperto di whisky.

Note di degustazione

Aspetto: dorato, limpido e profondo. Test di scuotimento positivo.
Analisi olfattiva: delicato e ricco, con leggero pizzicore al naso. La dolcezza fruttata di uva sultanina e pere sciroppate, quindi scorze d’arancia, avvolte da olio di sandalo, con una nota salata di alghe o aria di mare, su una base di zucchero grezzo leggermente affumicato. L’acqua apporta un burroso tocco di pastafrolla e un accenno di cera.
Corpo: medio e ricco.
Gusto: estremamente invitante. Al naturale, la consistenza è molto fine, oleosa e leggermente avvolgente. All’inizio dolcemente fruttato (uva bianca e altre note di uva sultanina), quindi diventa salato e saporito, prima di un finale caldo e pepato. Man mano che si distendono lungo il palato, le dolci ondate di aroma si trasformano in un tocco piccante, vero marchio di fabbrica dei whisky Talisker, e in profumati accenni di fumo. In ogni momento, si percepiscono un equilibrio e un vigore eccellenti. L’aggiunta di acqua doma il fuoco, ma sotto la cenere il leone continua a ruggire.
Finale: lungo e caldo; una nota finale di noci a pizzicare piacevolmente la lingua, mentre il fuoco si spegne pian piano tra le braci; per concludere, un’ultima traccia fumosa di candela appena spenta.

Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Suggerisci una correzione all’articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here